Vedono la Polizia e fuggono in Pineta, presi

0

VIAREGGIO – L’intensificazione dei servizi di controllo del territorio disposti dal Commissariato di Polizia di Viareggio in occasione del periodo del Carnevale continua a dare i suoi risultati. I.K. , ventenne genovese, residente a Viareggio è stato controllato nella mattinata di ieri, durante un posto di controllo nella periferia sud di Viareggio, alla guida della sua autovettura. Alla richiesta dei documenti l’uomo mostra la carta di circolazione e la propria patente di guida. E’ stato sufficiente controllare il nominativo al centro elaborazione dati per accertare che IK non l’aveva mai conseguita. Pertanto è stato indagato in stato di libertà per non aver mai conseguito l’abilitazione alla guida degli autoveicoli e per uso di atto falso, l’auto è stata sottoposta a fermo amministrativo ed il documento falso è stato sequestrato. Durante il consueto servizio di controllo del territorio, nel primo pomeriggio di ieri, l’equipaggio di una volante del Commissariato di Viareggio effettuava il pattugliamento all’interno della pineta di ponente. Gli agenti, in un punto solitamente frequentato da cittadini extracomunitari dediti allo spaccio, notano due individui che alla vista delle divise si danno a precipitosa fuga. Una corsa di poche centinaia di metri all’interno del parco e vengono raggiunti. I due accompagnati in Commissariato vengono identificati per: H.K., venticinquenne marocchino, con numerosi precedenti per spaccio di stupefacenti, resistenza a Pubblico Ufficiale e per immigrazione clandestina.  J.A.R., trentasettenne marocchino, clandestino, sconosciuto alle forze dell’ordine.  Ad entrambi è stato intimato l’ordine di allontanamento dallo Stato entro 7 giorni.

No comments

*

Le libere donne di Magliano alla Gamc

VIAREGGIO – Buon compleanno Mario Tobino (Viareggio, 16 gennaio 1910 – Agrigento, 11 dicembre 1991): in occasione del 107° anniversario della nascita del medico e ...