Venditori a porta a porta, identificati ma nessuna denuncia

0

PIETRASANTA – Procacciatori di nuovi contratti per la fornitura di energia elettrica: anche nel fine settimana è continuata l’identificazione di venditori porta a porta da parte degli equipaggi della Polizia Municipale.
Da alcuni giorni soprattutto nella zona compresa tra il centro storico e le località della piana di Pietrasanta si susseguono richieste di intervento da parte di cittadini che si sentono “ disturbati” dal modo di fare di detti venditori che spesso rasentano l’invadenza. Da ultimo, e così siamo a 14 dall’inizio del mese, anche se alcuni sono stati identificati anche più di una volta, sono stati identificati altri 4 giovani, fra cui una donna, che battevano a tappeto le abitazioni del quartiere Africa.
Dopo pochi minuti dalla richiesta di intervento giunta alla centrale operativa da parte di una giovane donna i quattro sono stati rintracciati ed accompagnati presso i locali di Via Marconi 3.
Anche in questa occasione si trattava di giovani venditori porta a porta dipendenti di imprese toscane e del Nord Italia che avevano ricevuto l’incarico da fornitori nazionali di energia di individuare nuovi probabili sottoscrittori di contratti per la fornitura di energia elettrica.
L’allarme, nel timore che si tratti di impostori che sfruttano la scusa di prendere visione degli estremi della bolletta di consumo, si possano introdurre in casa, è alto e ieri sono stati mobilitati due equipaggi.
In nessuno dei casi si è proceduto con la denuncia dei soggetti identificati.
I giovani e le imprese dalle quali dipendono sono stati invitati ad assumere un atteggiamento riguardoso verso i probabili clienti e di certo meno invasivo.

No comments

*