“Vergogna: alle richieste dei lavoratori il Governo risponde con le manganellate”

1

QUERCETA – La Fiom Cgil provinciale di Lucca condanna quanto accaduto oggi a Roma nel corso della manifestazione dei lavoratori delle acciaierie Ast Thyssenkrupp di Terni. “La violenta carica della polizia – si legge nella nota stampa – ha causato il ferimento di alcuni lavoratori e dirigenti sindacali metalmeccanici. Anche il segretario generale Fiom Cgil Maurizio Landini è rimasto coinvolto nella carica a piazza Indipendenza. Alle giuste istanze dei 570 lavoratori che rischiano il licenziamento, ancora una volta si risponde con la violenza della polizia, oltre all’arroganza del capo del Governo che non perde occasione per prendere in giro il sindacato. E su questo, non c’è nessuna GIUSTA CAUSA che tenga! Basta con gli attacchi ai diritti dei lavoratori! Basta con la delegittimazione e la violenza! Molte sono le Rsu che in queste ore, in tutta Italia, stanno organizzando scioperi e iniziative per rispondere. La Fiom Cgil provinciale di Lucca invita le Rsu delle aziende del nostro territorio a prendere posizione e mobilitarsi. Domani (30 ottobre) la Rsu e i lavoratori della Finder Pompe di Querceta hanno indetto un’ora di sciopero “in solidarietà dei lavoratori delle acciaierie di Terni per l’azione antidemocratica che le forze di polizia e il Governo hanno dimostrato nei confronti di gente onesta”

1 comment

  1. Morando Sergio Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando Vico Morando Vico Belin 30 ottobre, 2014 at 13:37

    VERGOGNA !!! Sembra di rivedere la soldataglia dei bersaglieri di La Marmora contro gli operai del porto che scioperavano a Genova..Certo che belin colpire i più deboli senza manganelli è certamente facile !! Ma che ITALI è ???
    La classe operaia va in paradiso è noto film ma oggi la realtà è ancora più aspra ed il GOVERNO continua a violare la Costituzione Italiana negli Articoli: 1-4-36-38 ma viola anche la Dichiarazione Universale Dei Diritti Dell’Uomo che intervenga la Corte Europea del Tribunale Di Strasburgo !!!
    Sempre più disoccupazione e NON c’è in Italia neppure il reddito di cittadinanza che altre Nazione Europee invece hanno !!!
    Sergio Morando

Post a new comment