Versilia Yachting Rendez-Vous, il premio Wista a Katia Balducci

VIAREGGIO – Domani – domenica 13 maggio alle ore 15.30, verrà consegnato il premio WISTA – Women’s International shipping and training association. La premiazione è in programma nella sala convegni Darsena Italia nell’ultimo giorno del Versilia Yachting Rendez-Vous, evento dedicato alla nautica d’eccellenza.

Ogni anno WISTA Italy, associazione presente in 40 Paesi con oltre tremila socie, conferisce l’ambito riconoscimento a personalità di successo del mondo scientifico, istituzionale o imprenditoriale che si sono particolarmente contraddistinte nel perseguimento di quelli che sono gli obiettivi dell’associazione: la formazione, l’arricchimento professionale, la solidarietà e le capacità imprenditoriali incentrate sullo sviluppo della leadership e dell’empowerment femminili. Quest’anno il Premio Personalità dell’Anno andrà a Katia Balducci, imprenditrice di successo nel settore della nautica, tra i titolari del gruppo Overmarine Group e presidente NAVIGO, centro per l’innovazione e lo sviluppo della nautica, società che, insieme al Distretto Tecnologico per la Nautica e per la Portualità Toscana è partner di Fiera Milano spa e Nautica Italiana nell’organizzazione del salone. Figlia di Giuseppe Balducci, insieme al fratello ha saputo in questi anni trasmettere la sua passione per la nautica con yacht innovativi. Con più di 30 anni di esperienza nel settore, 300 yacht consegnati e 9 siti produttivi, l’azienda è leader del mercato e vanta imbarcazioni con massimo comfort design e tecnologia. Mangusta nasce nel 1985 come marchio della famiglia Balducci, nel settore dagli anni 60 del secolo scorso e tuttora alla guida dell’azienda, Overmarine Group. Con questo marchio vengono prodotti Maxi Open veloci e imbarcazioni di grandi autonomie. All’interno del gruppo c’è anche una produzione di navi peacekeeping e cost guard a marchio Effebi. Oltre alle produzioni tradizionali Katia Balducci si dedica a progetti speciali che le permettono di realizzare prototipi e imbarcazioni ad alto contenuto innovativo e tecnologico. Attenta alle nuove tecnologie e alla sicurezza, l’imprenditrice con le sue aziende e con la collaborazione di imprese specializzate e grazie al cofinanziamento della RegioneToscana  ha ideato un ambizioso progetto  – progetto SAND – che prevede la realizzazione di una nave-drone: un prototipo di  16 mt. in grado di essere comandato da terra e senza equipaggio a bordo adatto ad operazioni di soccorso e salvataggio e attività di monitoraggio delle condizioni ambientali e governato da terra. Grazie alla sua sensibilità e attenzione alle dinamiche sociali, Katia Balducci con i cantieri Effebi sono partner nel progetto ELIANTO e hanno realizzato uno scheletro in alluminio riciclato che permetterà a persone con disabilità fisiche di navigare e vivere Il mare. ELIANTO, infatti, è un catamarano ecosostenibile, a vela e motore senza barriere architettoniche di 20 mt, capace di ospitare sedici persone di cui una decina in con disabilità.

Oltre a presiedere il cda di Navigo, Katia Balducci attualmente è membro del Distretto tecnologico per la nautica e la portualità Toscana, della commissione nautica di Confindustria Toscana, del comitato di indirizzo dei cluster trasporti italia assieme a FCA, Fincantieri,Breda e altri rappresentanti italiani dei più importanti mezzi di trasporto e consigliere della Camera di commercio di Lucca. Aperta a nuove opportunità ha accolto con entusiasmo la nomina a presidente NAVIGO, centro di innovazione e sviluppo della nautica e nel 2018 ha presentato durante l’ultima assemblea dei soci un piano industriale strategico che punta a far diventare Navigo uno dei più importanti centri di servizi per la nautica a livello europeo.

WISTA Italy è attiva nel nostro Paese dal 1994 ed è membro di WISTA International che raggruppa in Italia e nel mondo donne con esperienze professionali di alto livello nel settore marittimo-portuale, dei trasporti e della logistica, sia nel privato che nel pubblico. Armatrici, spedizionieri, avvocati marittimisti, broker, ingegneri navali, piloti di porto, titolari di cantieri navali, operation manager di compagnie di navi da crociera.

Sono solo alcune delle molteplici professionalità che danno vita a WISTA Italy che ha lo scopo di promuovere e sviluppare le competenze delle socie tramite la formazione, il networking, lo scambio di buone pratiche, nella speranza che il tema della leadership e dell’empowerment femminile si concretizzino sempre di più nel settore della nautica.

Ecco il programma di domenica 13 maggio.

Alle 15.30, il presidente di Wista Italy, l’avvocato Daniela Aresu, porgerà i propri saluti agli ospiti. Alle 15.40 interverrà il Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio Giovanni Calvelli. Alle 15.50 prenderà la parola il direttore generale di NAVIGO Pietro Angelini. Alle 16 verrà consegnato il premio alla presidente Katia Balducci. La giornata si concluderà con la visita della delegazione WISTA al Versilia Yachting Rendez-vous.