“Versiliana sempre più giù, siamo stati profeti purtroppo”

0

MARINA DI PIETRASANTA – “Quando Mallegni rinominò Massimiliano Simoni come direttore artistico della Versiliana ci preoccupammo e non poco, visto l’eredità che aveva lasciato nel 2010: ben 741.000 euro di perdita certificata”.

Lo scrive in una nota inviata alla stampa Daniela Ferrieri del Pd:

“Siamo stati facili profeti, purtroppo! A distanza di neanche due anni ci  ritroviamo con una stagione estiva disastrosa, quella del 2016, con incassi di 73.000 – che non sono bastati neanche a pagare il suo compenso e i relativi rimborsi spese, e con una stagione invernale che ha fatto arrabbiare anche gli abbonati i quali hanno addirittura promosso una raccolta firme nella quale si chiede il miglioramento del cartellone.

Una cosa mai successa prima!

Anche dalla stessa maggioranza, in particolare dal capogruppo Giovannetti, si sono levate critiche, come sempre inascoltate da parte del Sindaco, all’operato di Simoni e nulla è cambiato di una virgola.

Che cosa deve succedere ancora affinché il Sindaco prenda atto della situazione e sostituisca l’attuale direttore artistico?

Noi siamo seriamente preoccupati per la sorte della Versiliana, che ci sembra precipitare sempre più giù, a seguito dei continui colpi che vengono inflitti alla sua reputazione dalla gestione fallimentare di Simoni e temiamo che questa deriva porti ad un decadimento dell’offerta culturale di Pietrasanta e della Versilia tutta”.

No comments

*