Versiliese compra una casa all’asta a Capannori, ma la trova occupata

0

LUCCA – La mail, firmata, è arrivata alla redazione di Tgregione.it. Una storia, quella di un cittadino versiliese, relativa all’acquisto di una casa all’asta nel comune di Capannori, con conseguenti “problemi” per poterne prendere possesso:

“Vi racconto quello che e’ successo. Di tutto quello che vi scrivo ovviamente ho documentazione provante. Venerdi 3 luglio mi reco a vedere un appartamento che andrà all’ asta il 7 luglio 2015, l’appartamento è situato nel comune di Capannori. Il 3 luglio mi ha aperto l’appartamento un’incaricato dell’Ivg che era in possesso delle chiavi e una volta entrati si notava che nell’appartamento c’erano dei mobili. A domanda precisa, “la situazione di questo appartamento com’e’?” la risposta e’ stata  che c’era un marocchino con la famiglia ma che era andato via. Il 7 luglio vinco l’asta e il 20 luglio pago. Chiedo le chiavi a Ivg e mi rispondono che me le daranno quando avrò il decreto di trasferimento dei due appartamenti (ho comprato anche quello sopra). Il 14 agosto vengo avvisato che nell’appartamento c’era un marocchino. Mando subito una persona a controllare e il marocchino riferisce che Ivg gli ha dato le chiavi dell’appartamento che mi ero aggiudicato in asta il 7 luglio. Io ho pagato e le chiavi no, al marocchino le chiavi si?. Ad oggi 3 gennaio 2016 il marocchino è sempre nel mio appartamento con 3 figli, moglie e Passat 2.0 parcheggiata fuori”

No comments

*