Via libera al consigliere straniero? FdI: “Questa non la digeriamo”

0

CAMAIORE – “Scusate, perdonateci, ma a noi questa cosa proprio non va giù, non riusciamo a digerirla, “via libera al consigliere straniero” ma state davvero scherzando?? Ancora su questo tema??”. Lettera aperta, al sindaco Del Dotto e compagni, quella di Fabrizio Pellegrini di Fratelli d’Italia: “Le strade sono un disastro, la stagione balneare appena conclusasi ha visto grossi problemi sia sul fronte della clandestinità che su quello del turismo, lo spaccio di droga causato dagli immigrati clandestini, che nulla hanno da fare se non delinquere, è alle stelle… e voi pensate davvero di risolvere il problema nominando un consigliere straniero?? Quello che poi ci rattrista di più è che la maggioranza guidata da Del Dotto (che ormai abbiamo capito ha più interesse verso gli extracomunitari che verso i suoi cittadini, e infatti segue fedelmente le linee guida di qualche senatore che, vi ricordo, è riuscito a far trasferire il comandante della capitaneria di Viareggio Iacono perché aveva fatto solo il suo dovere, cioè aveva mandato dei marinai a contrastare l’abusivismo sulla spiaggia) continua su questa strada, ma che l’opposizione del tutto inesistente a Camaiore non contrasta in alcun modo queste scempiaggini. Centinaia di cittadini si lamentano per le condizioni delle strade e in comune a nessuno pare interessare, la raccolta differenziata funziona a saltelli, ma a nessuno in comune pare interessare, la circolazione della piazza XXIX Maggio ancora non è stata definita, le transenne sono sempre li, e spesso ancora qualcuno la percorre in controsenso, ma non dovevano fare una piccola rotatoria in fondo o almeno mettere un cartello in centro strada??? Siamo sicuri che di queste cose se ne occuperà il consigliere straniero, lui sicuramente saprà come risolvere questi problemi, probabilmente infatti interessano più a lui che ai nostri esimi amministratori… Se questa è la prima grande rivoluzione della nuova stagione auguriamoci veramente di arrivare in fretta al 2017, in fase di elezioni amministrative il nostro gruppo combatterà per modificare immediatamente questo scempio e (opposizione avvertita) non appoggerà nessun partito politico che voterà a favore di questa nuova inutile norma”.

No comments

*