Viareggio, arrivano Buglio e Zanchi

0

VIAREGGIO di Alberto Pardini – Il primo, tangibile, segno di distinzione della nuova proprietà del Viareggio rispetto alla gestione Dinelli arriva da calciomercato. Con una squadra – quasi – completamente da ricostruire, la gestione di Domenico Filippelli sceglie di virare con decisione dalla cosidetta linea-verde, la preferita – anche per fare di necessità virtù – dalla vecchia gestione, alla ricerca di giocatori di esperieza e sicuro affidamento. Agli ordini del tecnico Agenore Maurizi, accolto a dir poco freddamente dalla piazza, dopo l’esperto difensore classe ’79 Francesco Pratali, ex-Empoli e Torino, oggi arriva la conferma dell’ingaggio di Angelo Buglio, difensore 34enne viareggino che può vantare la conquista di un campionato di serie D con la maglia della Pistoiese. Oltre a loro, ricordiamo, le zebre hanno già concluso per gli arrivi del difensore Andrea Zanchi (classe 1991), l’ultima stagione passata tra Carrarese e Reggiana, e del portiere Raffale Ioime (classe 1987), che vestirà la maglia bianconera per le prossime due stagioni e che sostituirà Massimo Gazzoli, ceduto a titolo definitivo al Lumezzane. Si attendono intanto le conferme per l’esterno Marco Guerriera e lo stopper Dario Polverini. Gli uomini di mercato bianconeri Carpina e Basile stanno lavorando a ritmo serrato per costruire in poco tempo una squadra solida e capace di garantire la permanenza in categoria.

No comments

*