Viareggio chiama la Cina, una delegazione di Sanya in Comune

VIAREGGIO – Si è tenuto ieri a Viareggio il secondo incontro fra la delegazione della città cinese di Sanya e l’amministrazione di Viareggio rappresentata dal Commissario Prefettizio Fabrizio Stelo.

Gli onori di accoglienza sono stati officiati direttamente dal sub Commissario Stefano Angelo Del Punta.

Dalla città di Sanya sono giunti a Viareggio il presidente del consiglio comunale  Shaowen Huang, il direttore della locale camera di commercio HairuWu, il capo del distretto JiyangJunbiaoKe, il consulente De Guan, il capo della sezione permanente di Sanya QiongYan e il vice presidente del gruppo VisunWang Da Dong

L’incontro si è tenuto nella sala consiliare del Comune di Viareggio e fa seguito all’invito dell’ex sindaco Giorgio Del Ghingaro del giugno scorso come naturale conseguenza della visita della nostra delegazione a Sanya del novembre 2015 in occasione della quale venne firmato il patto di gemellaggio tra le due città.

L’idea della collaborazione nasce nel 2014, quando l’ambasciatore italiano di allora Alberto Bradanini partecipò su invito del presidente CNA di Lucca, Andrea Giannecchini, alla inaugurazione del cantiere di refit Visun Tuscany Yachting a Sanya.

Da allora il cantiere è stato gestito in joint venture con il gruppo Visun del miliardario Wang Da Fu dalle aziende toscane di cui Giannecchini è stato il promotore ed attualmente presidente.

I rapporti fra le due città sono proseguiti con grande apprezzamento da tutti i soggetti – imprenditori e amministratori – ed hanno avuto come spontaneo promoter d’eccezione Marcello Lippi.

Durante la visita la delegazione cinese ha visitato alcune strutture produttive e di riparazione di yacht della città e approfondito una serie di temi sulle possibili collaborazioni, sia di carattere economico che culturale.

Nella delegazione italiana, oltre ad Andrea Giannecchini, erano presenti Pietro Angelini direttore di Navigo, Simone Sansavini di Change S.p.A. e Vincenzo Lardinelli del Balena 2000, dove le delegazioni hanno concluso la loro visita con una cena a base di piatti appositamente preparati per gli ospiti orientali che hanno dimostrato di apprezzare molto.

Come prossimo passaggio nella collaborazione, l’amministrazione di Sanya ha suggeritola partecipazione di un insieme di imprenditori alla edizione 2016 dell’Hainan RendezVouz, una delle più importanti fiere del lusso cinesi in previsione per il mese di dicembre al fine di approfondire temi e progetti da sviluppare insieme.

Lascia un commento