Viareggio Cup a porte chiuse, domani alle 11 il verdetto sullo stadio dei Pini

VIAREGGIO – Solo domani, mercoledì 21 marzo, alle 11 si conoscerà la decisione della Commissione comunale di vigilanza sulla riapertura al pubblico dello stadio dei Pini “Torquato Bresciani” di Viareggio. L’impianto era stato chiuso sabato e domenica, in occasione delle ultime due partite della fase eliminatoria, perché nel corso di un controllo la stessa commissione aveva accertato che non erano state rispettate tre prescrizioni di una precedente verifica.

Il Cgc Viareggio, società organizzatrice del Torneo ma che non ha in gestione l’impianto (in concessione al Viareggio 2014, società impegnata nel campionato di Serie D), ha affidato l’incarico di verifica della struttura ad un proprio tecnico di fiducia, l’ingegner Andrea Biagiotti che con il supporto di operai e mezzi comunali ha effettuato controlli e saggi nelle zone sottoposte a prescrizione. Domattina, sulla base della sua relazione tecnica e con la verifica diretta da parte dei componenti della Commissione comunale di vigilanza, è atteso il verdetto.
«Ci auguriamo che sia positivo, con la riapertura dello stadio di Viareggio agli spettatori – ha detto il presidente del Cgc, Alessandro Palagi – sono ottimista. Nel caso in cui invece dovesse essere confermata la chiusura al pubblico dell’impianto, la gara in programma (l’ottavo di finale fra Juventus e Rappresentativa di Serie D, n.d.r.verrebbe disputata a La Spezia».