“Viareggio contro il G7”, corteo e volantinaqggio in Passeggiata

0

VIAREGGIO – “Viareggio contro il G7”. Lo striscione in Passeggiata parla chiaro. E il no, espresso durante il corteo e il volantinaggio, è riferito alla presenza in città della delegazione americana.  Per coloro che vogliano andare a Lucca per protestare il ritrovo è oggi alle 14.3o alla stazione.

“Abbiamo appreso con preoccupazione e rammarico – si legge nel volantino –  che la delegazione statunitense la quale parteciperà al prossimo G7 di Lucca sosterrà nella città di Viareggio. Questo comporterà, sicuramente, disagi per l’intera città con un ulteriore militarizzazione, nonché forze dell’ordine spostate dalla lotta alla criminalità sul territorio per sorvegliare questi prepotenti.
Nuovi venti di guerra soffiano sul pianeta per colpa delle potenze imperialiste che fanno parti del G7. Come Repubblica Viareggina parteciperemo alla manifestazione di lunedì 10 aprile contro il vertice che si terrà a Lucca ma faremo sentire anche nella nostra città il nostro disappunto. Invitiamo le cittadine e i cittadini che credono nella pace, che rifiutano la spirale terrorismo guerra che si alimenta vicendevolmente, che credono in un economia diversa da quella dello sfruttamento sull’ambiente e sull’uomo che questi signori portano avanti a far sentire la propria voce. Protestare è un diritto democratico sancito dalla nostra costituzione. Quella costituzione che abbiamo difeso con venti milioni di “No” lo scorso 4 dicembre al referendum istituzionale. Per questo non tollereremo divieti alla libertà di espressione”.

Clicca qui per leggere l’articolo su Dada Viruz Project:  In 400 metri americani, poliziotti e spacciatori ma nessun fascista

No comments

*