Viareggio sotto controllo: tra le persone fermate identificati anche 7 ultras

0

VIAREGGIO – Continua senza sosta anche durante il week-end il lavoro della Polizia di Viareggio per contrastare lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti.

Nel corso della notte scorsa, infatti, gli agenti della Squadra Volante, in via Siena, quartiere città Giardino, hanno notato nei pressi di una pinetina uno straniero nascosto dietro un albero che rispondeva al fischio di due giovani viaggianti a bordo di un’autovettura. Immediatamente, gli operatori si sono posti all’inseguimento dell’extra-comunitario e sono riusciti a bloccarlo mentre tentava di disfarsi di 2 dosi di cocaina. Accompagnato in Commissariato, il ventenne di origini marocchine è stato anche trovato in possesso di 70 euro divisi in banconote di vario taglio e denunciato per detenzione ai fini di spaccio e per l’inosservanza delle norme sul soggiorno.

Inoltre, sono stati intensificati i servizi di controllo del territorio al fine di assicurare una incisiva azione di prevenzione sul territorio e scongiurare la commissione di reati predatori, mediante l’impiego di numerose pattuglie e l’effettuazione di posti di controllo nelle zone considerate più a rischio.

Questi i numeri: 128 persone identificate, di cui 50 extracomunitari e 48 veicoli controllati. Tra i fermati, prima della partita di calcio ieri allo stadio dei Pini contro la Massese, anche 7 ultras del Viareggio,  portati in Commissariato.

No comments

*