Vilipendio all’Arma e diffamazione: in 5 finiscono nei guai per commenti su Facebook

TORRE DEL LAGO – Vilipendio alle istituzioni, e diffamazione.  Sono questi i reati per i quali in cinque sono finiti nei guai. Tutto è nato da un controllo sulla Marina di Torre del Lago, avvenuto diverse settimane fa, quando una gazzella dei Carabinieri, a causa della pioggia e di un “bozzone” sull’asfalto, ha schizzato alcune persone che erano sul marciapiede. Il fatto ha poi scatenato un attacco contro i militari dell’Arma, con commenti offensivi postati su Facebook. Tra le tante è anche comparsa la parola “schifosi corrotti”.  Le frasi sui social non sono cadute nel vuoto,  e gli inquirenti sono riusciti a risalire agli autori. Sui social non si può scrivere di tutto e rimanere impuniti.