Violenza di genere, seminario a Pietrasanta

0

PIETRASANTA – In occasione della giornata internazionale contro la violenza di genere, l’Assessorato alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità del Comune di Pietrasanta con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale, organizza un seminario formativo dedicato a questo delicato tema, con l’obiettivo di conoscere e contrastare il fenomeno della violenza di genere che purtroppo è presente anche nel comprensorio versiliese.

Il seminario dal titolo “Vite spezzate – Ordine di difesa!” è in programma mercoledì 25 novembre a partire dalle ore 10.00 presso il Salone dell’Annunziata nel Chiostro di Sant’Agostino, a Pietrasanta (Lu) e coinvolgerà studiosi ed operatori di settore che si confronteranno per avviare un percorso “versiliese” affinché gli Enti possano congiuntamente affinare una risposta concreta ed efficace a un problema che troppo spesso è sottovalutato. Per questo motivo si terrà un focus group che partendo dall’analisi dei punti di forza, debolezza e opportunità dei servizi oggi erogati, formulerà proposte ed esaminerà le strutture operanti ed il loro possibile accreditamento. “L’attenzione dell’Amministrazione Comunale di Pietrasanta su questo tema è molto alta. Dobbiamo lavorare soprattutto sulle famiglie – commenta l’Assessore alle Pari Opportunità, Lora Anita Santini – perché le famiglie sono i primi educatori, ancor prima della scuola e delleistituzioni. E’ proprio nei primissimi anni di vita che i bambini devono imparare che non c’è differenza di genere, ed imparare ad accettare ciò che è diverso da loro. Non si nasce né vittime né carnefici, ma lo si diventa crescendo. Per questo è fondamentale l’educazione che si dà ai ragazzi prima in famiglia, poi a scuola, poi nella società”. Tantissime le tematiche specifiche che saranno affrontate nel corso della giornata: dalle testimonianze di donne uscite dal silenzio, all’aggressività e i suoi segnali nel disegno infantile, alla scuola come modello di aiuto nella prevenzione, formazione e intervento. E si parlerà anche di  stalking e violenza domestica, di identità sessuale e stereotipi di genere, degli strumenti di tutela per le donne  e per la famiglia,  e di “codice rosa”, il codice di accesso al pronto soccorso riservato a tutte le vittime di violenza.  “E’ necessaria soprattutto la prevenzione – prosegue Lora Santini. Quando chi ha subìto violenza arriva al pronto soccorso in codice rosa è troppo tardi, bisogna prevenire in anticipo questo fenomeno. E’ su questo che dobbiamo concentrarci, così come dobbiamo far capire alle donne che uscire dalla violenza è possibile”.

Al convegno parteciperanno Cecilia Rinaldi consulente grafologa, Chiara Bascherini avvocato, Cristiano Ceragioli Coordinatore focus group, Francesca Bresciani avvocato, Pietro Pellegrini piscologo clinico, Rita Roberto psicopedagogista, Santina Tonacci assistente sociale del Comune di Pietrasanta, Silvia Gori dirigente scolastico, Massimo Sodini ispettore capo della Questura di Lucca ed  Ersilia Raffaelli Psicopedagogista e presidente della Casa delle Donne di Viareggio.

Interverranno inoltre Cinzia Marchetti Medico responsabile aziendale per il progetto Codice Rosa, Cristina Mugnetti Medico ginecologo responsabile consultorio, Luciana Madrigali Direttore U.O. assistenza sociale dell’ASL n. 12.

Il seminario si concluderà alle ore 19.00 con la tavola rotonda moderata dal Presidente del Consiglio Comunale di Pietrasanta, Francesca Bresciani e dall’Assessore alle Politiche Sociali Lora Santini. Durante la giornata saranno inoltre proposti filmati a cura di Raffaele Di Lernia

La segreteria organizzativa del seminario è curata da Loreta Polidori dell’Ufficio Pari Opportunità del Comune di Pietrasanta ed è possibile iscriversi scrivendo a l.polidori@comune.pietrasanta.lu.it o telefonando allo 0584.795301 cell. 329/7993131. L’ingresso è libero.

No comments

*