Violenza di genere, ultimo incontro a Stazzema

0

STAZZEMA – Si chiude il ciclo di incontri in preparazione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne . Dopo l’inaugurazione della mostra “Rosso”, la collettiva di pittura curata da Alessandra Verdini, presidentessa dell’associazione “Diana” di Carrara in collaborazione con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Carrara sulla violenza di genere che resterà aperta sino al giorno 30 novembre (nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle 16,00 alle 20) e dopo il dibattito sul Codice Rosa, sabato  22 novembre  ore 16,30  vi sarà l’incontro tra Giusi Fasano, Giornalista del Corriere della Sera e autrice con Lucia Annibali, del libro “Io ci sono” e Wanda Pezzi, il Consigliere delle Pari Opportunità della Regione Toscana.

L’incontro dal titolo “Verso una cultura di genere: interventi nella società e nella politica” cercherà di indagare su ciò che è stato fatto e su ciò che bisogna ancora  da fare per una cultura della parità che contempli le differenze e le valorizzi. Il ciclo di manifestazioni si chiuderà il giorno 25 novembre  con  un incontro con l scuole primaria e secondaria di Primo Livello del nostro Comune con la dott.ssa Letizia Oddo di Amnesty International. In quel giorno il Municipio di Stazzema esporrà la grande bandiera donata dal Soroptimist

“Abbiamo voluto lanciare un segnale importante”, commentano le assessore Serena Vincenti e Caterina Lorenzoni, “perché ora, nel nostro Paese abbiamo una emergenza di cui non si tiene sufficiente conto. E’ impressionante il numero di donne che ogni giorno subiscono a diversi livelli violenza e solo una minima parte si rivolge ai centri antiviolenza e ancor meno denunciano i loro persecutori. Il problema è sociale nel senso che riguarda la società e culturale perché bisogna ricostruire o forse costruire una cultura della differenza che si affianchi a quella della uguaglianza. Troppo spesso la diversità è un motivo di paura e di violenza: bisogna ripartire con un nuovo patto sociale. Ci è sembrato giusto come Assessorati al Sociale e alla Cultura promuovere una serie di iniziative per mettere all’attenzione dell’opinione pubblica questo fenomeno che accade qui ed ora. Avremo illustri ospiti come Giusi Fasano che assieme a Lucia Annibali ha scritto il libro “Io ci sono” sull’esperienza dell’avvocatessa sfigurata con l’acido che non ha potuto essere con noi e Wanda Pezzi, la Consigliera per le Pari Opportunità della Regione Toscana con cui parleremo su ciò che si può fare adesso ed in prospettiva”

No comments

*