Zanzare, rientrata l’emergenza sulla Marina di Levante: si prosegue a Viareggio e Torre del Lago

0

VIAREGGIO  – “Ad oggi, sulla Marina di Levante, risulta rientrata l’emergenza zanzare”. Così Roberto Bertolucci, presidente del Consorzio balneare “Marina di Levante” e titolare del bagno Ernesta, che si è espresso in merito a un bilancio sui risultati dell’attività di monitoraggio, prevenzione e trattamento che Sea Ambiente S.p.A. svolge da due anni sul territorio.

“Nella piovosissima estate 2013 – ricorda – fu una vera tragedia: non era stato fatto alcun trattamento e la grande piovosità aveva allagato la pineta. Fummo invasi dalle zanzare, con conseguenti perdite di clienti per gli enormi disagi creati. Dai primi mesi del 2014, quando abbiamo iniziato ad avere gli interventi di Sea Ambiente, non abbiamo più avuto problemi. Sono intervenuti direttamente, ci hanno formato sui comportamenti da tenere e sono sempre disponibili in caso di necessità. Anche se da allora non abbiamo quasi più avuto bisogno di chiamarli. Hanno svolto un buon lavoro anche in Pineta, alle nostre spalle, altrimenti avremmo comunque avuto presenza di zanzare qui, a poca distanza”.

Intanto prosegue su tutto il territorio di Viareggio e Torre del Lago il monitoraggio contro le zanzare, realizzato dall’azienda in collaborazione con l’ufficio Ambiente del Comune. Le analisi si stanno concentrando in particolare nelle zone tradizionalmente più sensibili come Torre del Lago e la sua marina.

Il monitoraggio è l’unica operazione capace di fornire indicazioni precise per poter effettuare interventi mirati di prevenzione che, come l’anno scorso, hanno consentito di ottenere eccellenti risultati. In base ai dati del monitoraggio, infatti, l’azienda è in grado di attuare lo specifico trattamento per prevenire lo sviluppo delle zanzare, realizzato con l’antilarvale naturale a base di Bacillus Thuringensis varietà Israeliensis in combinazione con Bacillus sphaericus e con il posizionamento di ovitrappole per i successivi rilievi.

Sea Ambiente S.p.a. ci tiene a ricordare che ottimi risultati si possono ottenere, oltre che con tutte queste azioni, solo grazie alla collaborazione sia dei cittadini, che operano nel rispetto delle norme, sia delle varie attività economiche che, come il bagno Ernesta, attraverso le apposite convenzioni consentono di operare nelle aree di loro competenza, effettuando tutte le azioni che permettono di combattere in maniera efficace la proliferazione indiscriminata delle zanzare.

No comments

*