Pecore maltrattate cadono in un canale, denunciati i responsabili

Costrette a pascolare lungo il canale, e obbligate a passare sotto un ponte con il rischio di scivolare, era inevitabile che finisse male.

Quattro animali sono finiti nel fiume. Una pecora è morta per annegamento, le altre tre hanno riportato lesioni agli arti inferiori.

L’ allevatore di cinquant’anni aveva già dei precedenti specifici, lui e il suo collaboratore sono stati denunciati per maltrattamento di animali dai carabinieri forestali di Sesto Fiorentino.

Permettevano agli animali di pascolare in condizioni pericolose, nei pressi del canale “Gora Borzola scolmatore” del fiume Ombrone, comune di Campi Bisenzio.

Alla fine il gregge è stato spostato su una strada più sicura e gli animali caduti in acqua sono stati riportati a riva.