Al Pucciniano torna in scena Tosca

0

TORRE DEL LAGO – Tosca è tra le  composizioni operistiche uno dei capolavori mondiali, tanto da non mancare mai nei cartelloni dei più grandi teatri d’opera  del mondo e certamente l’opera che consacrò Puccini tra i “grandi” affrancandolo   da quell’appellativo di “cantore delle piccole cose” come la critica lo aveva definito. Densa di colpi di scena e famosa per le bellissime romanze da Vissi d’arte a Lucevan le stelle è proposta a Torre del Lago per la sua penultima  recita nell’allestimento tradizionale a firma di Enrico Vanzina.   Nella rappresentazione di GIOVEDI 10 AGOSTO (ore 21.15) troveremo nel  ruolo di Tosca, il  soprano Kristin Sampson;  nei panni del pittore Cavaradossi  il tenore Dario Di Vietri, l’artista pugliese applaudito nella recita della prima rappresentazione. Nel ruolo di Scarpia il baritono Alberto Gazale, acclamato dal pubblico nella recita del 29 luglio per aver perfettamente vestito,  grazie alle sue straordinarie doti attoriali,  i panni del perfido Scarpia.

Completano il cast Davide Mura, Cesare Angelotti, Il Sagrestano Claudio Ottino, Spoletta Francesco Napoleoni, Sciarrone Andrea De Campo, Un carceriere Alessandro Biagiotti Sara Mancuso è il pastorello. Assistente alla regia Lorenzo D’Amico. L’orchestra  del Festival Puccini sarà diretta da Dejan Savic direttore d’orchestra principale del Teatro dell’Opera di Belgrado. Il Coro del Festival Puccini è istruito da   Salvo Sgrò e il Coro delle voci bianche del Festival Puccini da    Viviana Apicella Il Disegno Luci è di Valerio Alfieri.

Prima dello spettacolo alle ore 19.30 per gli spettatori dello spettacolo si svolgerà nel Giardino del Teatro una guida all’ascolto, organizzata dagli Amici del Festival Pucciniano. A raccontare vicende e fortuna di Tosca il critico muiscale Fulvio Venturi.

No comments

*