Al via “Pietrasanta in concerto”

0

PIETRASANTA – Cresce l’attesa per il debutto della XI edizione del prestigioso festival internazionale di musica da camera diretto da Michael Guttman. Alcuni dei grandi musicisti di calibro internazionale, tra cui Maxim Vengerov, sono già giunti in città per partecipare nel ruolo di docenti alle Masterclasses per violino, viola e violoncello che si stanno svolgendo nel Convento di San Francesco a Pietrasanta.

Una grande novità, un grande successo per Pietrasanta in Concerto e soprattutto una preziosa occasione che il Maestro Guttman ha voluto offrire ai giovani musicisti toscani e non per studiare e confrontarsi con docenti d’eccezione. Sono infatti ben 44 gli allievi provenienti prevalentemente dalla Toscana ma anche da Giappone, Cina, Corea e Irlanda che si sono iscritti alle Masterclass e stanno frequentando le lezioni a Pietrasanta.

Intanto il Chiostro di Sant’Agostino si prepara ad accogliere la rassegna ed i suoi 9 grandi concerti. “L’anno del violino”, così Guttman ha voluto titolare l’edizione 2017 di Pietrasanta in Concerto che aprirà i battenti venerdì 21 luglio con l’attesissimo concerto di Maxim Vengerov che vola già verso il tutto esaurito. E’ la prima volta che a Pietrasanta si avrà l’onore di poter ascoltare questo straordinario violinista pluripremiato e vincitore di un Grammy Award, acclamatissimo dal Giappone agli Stati Uniti, nonché primo musicista classico ad essere nominato dall’UNICEF Ambasciatore di Buona Volontà. Maxim Vengerov si esibirà insieme ai Solisti dell’Accademia Menuhin.

Oltre a Vengerov saranno protagonisti di questa edizione Gilles Apap, Valeriy Sokolov, Oleg Kaskiv, Roby Lakatos, Marc Bouchkov, Vanessa Benelli Mosell, So-Ock Kim, Akane Sakai, Alberto Portugheis, Boris Berezovsky, Jing Zhao, Yuri Bashmet, Salvatore Accardo, Laura Gorna. Tutti nomi, tra debutti prestigiosi e attesi ritorni,. che fanno balzare sulla sedia appassionati e musicisti, ma che sono anche conosciuti al grande pubblico.

Da segnalare ancora una volta il tradizionale concerto a ingresso libero, omaggio del Maestro Guttman alla Città di Pietrasanta che vedrà protagonista ( lunedì 24 luglio ai Giardini della Rocca) Roby Lakatos con il suo ensemble – anche lui alla sua prima volta a Pietrasanta in Concerto –   leggendario violinista zigano, non solo un virtuoso da brividi, ma anche un musicista raro, di straordinaria versatilità stilistica e che sfugge a qualsiasi definizione.

L’affezionato pubblico di Pietrasanta in Concerto potrà però contare anche su attesi ritorni come quello di Yuri Bashmet con i Solisti di Mosca ( 25 e 29 luglio), come quello del pianista russo Boris Berezovsky ( 28 luglio) nonché quello di Salvatore Accardo ormai considerato il padrino del Festival che insieme a Laura Gorna, compagna di vita e di palcoscenico, chiuderà il Festival domenica 30 luglio suonando insieme a Michael Guttman le Quattro Stagioni di Vivaldi eseguite con l’Orchestra da Camera Italiana.

Special guest di questa edizione saranno anche il Coro Versilia diretto da Lino Viviani che Michael Guttman ha recentemente avuto l’occasione di ascoltare ed apprezzare che si esibirà in occasione del concerto di Berezovsky. Per la sera stessa Guttman ha voluto anche aprire alla danza: il concerto sarà infatti accompagnato da due interventi “sulle punte” di Tamara Fragale , danzatrice talentuosa del DAP Festival diretto da Adria Ferrali.

Organizzato dall’Associazione Musica viva in collaborazione con il Comune di Pietrasanta e con il supporto organizzativo della Fondazione Versiliana , il festival fa parte del progetto S.T.Art grandi eventi. BIGLIETTI

I biglietti per i concerti del Festival sono acquistabili on line e nei punti vendita Ticketone, presso la biglietteria del Teatro La Versiliana, nelle serate di concerto presso il Cinema Comunale di Pietrasanta a partire dalle ore 17.00. Come di consueto sono previsti sconti del 50% per i residenti del Comune di Pietrasanta per gli allievi delle scuole di musica, dei licei musicali e dei conservatori . Prezzi da 10 a 45 euro.

No comments

*