Alla Versiliana va in scena “Il Vizietto”: equivoci, scandali e drag queen ..

0

MARINA DI PIETRASANTA – E’ Angelo Polacci, versiliese d.o.c, il regista dello spettacolo Il Vizietto che andrà in scena martedì 25 luglio ( ore 21.30) sul palco del teatro della Versiliana nell’ambito della 38° edizione del Festival.

La celebre commedia tutta da ridere di Jean Poiret che ha conquistato il grande pubblico grazie anche al film di Edmond Molinaro, sarà proposta sul palco della Versiliana nella rivisitazione e adattamento dello stesso Angelo Polacci, attore e regista molto conosciuto dal pubblico versiliese per le sue numerose e sempre apprezzatissime interpretazioni teatrali e di musical, e con la direzione artistica di Caterina Ferri. Protagonista della commedia sarà un cast di attori tutti toscani a partire da Peppe D’Agata e  Massimo Ghiselli nei ruoli principali di Renato e Alben, che saranno affiancati da  Cristian Barattini, Duccio Checchi, Caterina Ferri, Barbara Mei, Alberto Menchini, Alessio Trombi,  Elisa Pardini. A far da cornice alle vicende Renato e Alben,ci sarà anche il corpo di ballo composto da Alexander, Stella Monroe, DaliDame, Pavona Mugler, Cristine La Croix, coloratissime e appariscenti drag queen che aggiungeranno un bella ventata di ironia allo spettacolo. ( inizio ore 21.30 – biglietti da 10 a 25 euro info 0584 265757 www.versilianafestival.it)

I due protagonisti, Renato e Alben, sono una coppia omosessuale che gestisce da 20anni un locale a Saint-Tropez , il famigerato “La Cage Aux Folles” .

Una sera irrompe nella loro casa Laurant, figlio di Renato, frutto della sua unica relazione eterosessuale.  Laurant informa il padre del suo imminente matrimonio con la figlia del deputato e segretario del “Partito per l’Ordine Morale” uomo costui, bigotto e conservatore. La figlia per ottenere l’approvazione dei genitori, racconta loro che il padre del suo fidanzato è uomo stimatissimo ed è un diplomatico presso l’Ambasciata italiana.  L’incontro delle due famiglie avviene tra equivoci e doppi sensi e per evitare uno scandalo da parte dei giornalisti, sempre pronti per ottenere uno scoop, che lo hanno seguito e visto entrare nella casa dei gay, Alben ha la bella idea di travestirlo da donna per evitare che lo riconoscano. Una commedia con il divertimento garantito.

No comments

*