Il Festival dedicato a Giorgio Gaber giunge anche a Stazzema

0

STAZZEMA – Il Festival dedicato a Giorgio Gaber giunge anche a Stazzema con l’incontro che si svolgerà giovedì 27 luglio alle ore 21,15 nello spazio del Saldone adiacente la Pieve di Santa Maria Assunta nel Paese capoluogo di Stazzema con la presenza di Dario Vergassola. La manifestazione anche quest’anno tocca diversi comuni della Toscana da Firenze alla costa livornese, dell’Isola d’Elba  ed anche i comuni dell’entroterra e ovviamente Camaiore dove l’artista milanese si era ritirato per scrivere e comporre. Partecipano al Festival i più importanti artisti italiani che accettano generosamente di confrontarsi con la musica e la prosa di Gaber e Luporini. Ciascuno di loro rappresenta un importante punto di riferimento per un pubblico molto vasto e diversificato e proprio grazie alla loro popolarità contribuiscono a divulgare un repertorio che loro stessi considerano di elevato livello artistico e culturale. A Stazzema a parlare di Giorgio Gaber e del Teatro Canzone sarà Dario Vergassola, attore comico teatrale, autore e conduttore di di Parla con me con Serena Dandini. Partecipa a fiction, programmi televisivi: dopo aver fatto vari lavori fra cui l’operaio, approda nel mondo dello spettacolo partecipando a “Professione Comico”, la manifestazione diretta da Giorgio Gaber, Coautore ed interprete della trasmissione televisiva “Tenera è la notte” (RAI 2), in onda anche nel ’97. Sempre del ’96 è il suo nuovo spettacolo “Comici” e la partecipazione al film per la TV “Dio vede e provvede” di Enrico Oldoini. Ha partecipato a Quelli che il calcio… e  Zelig e  ocnduce Bulldozer.

Dario Vergassola si confronterà con il Presidente della Fondazione Giorgio Gaber, Paolo Dal Bon, per parlare dell’artista milanese scomparso nel 2003 a Montemagno di Camaiore, attraverso filmati e documentari che saranno proiettati e racconteranno la storia di un genere il Teatro Canzone, unico nel suo genere, che ha raccontato un’epoca con la musica, le canzoni e i monologhi che hanno anticipato i tempi e commentato le tendenze. Per Stazzema è una conferma dopo l’incontro con Enzo Iacchetti di due anni fa e dello scorso anno con Gabriele Cirilli.

“Giorgio Gaber è stato una personalità di assoluto rilievo nella storia della canzone e del teatro italiani”, commentano il Sindaco Maurizio Verona e l’assessore alla Cultura, Serena Vincenti, “l’originale interprete di un genere, il “teatro canzone”, che è nato con il grande artista milanese e che negli anni non risulta che abbia trovato altri interpreti. L’Amministrazione Comunale di Stazzema ha voluto essere partecipe anche quest’anno dopo il successo del 2015 e del 2016 di questo percorso di valorizzazione dell’opera artistica di Giorgio Gaber, con un personaggio molto conosciuto come Dario Vergassola. Vogliamo valorizzare spazi e luoghi del nostro territorio meno conosciuti come lo splendido Saldone che si trova accanto alla bellissima pieve romanica di Stazzema. La cultura, lo ripetiamo ancora una volta, è una chiave per la crescita del nostro territorio e continueremo ad investire in queste iniziative”.

 

No comments

*