Il Caffè della Versiliana apre con l’architetto Gino Zavanella, progettista dello Juventus Stadium di Torino

di Matteo Baudone – È con l’architetto Gino Zavanella, progettista dello Juventus Stadium di Torino e con la moderazione del giornalista David De Filippi, che il Caffè della Versiliana 2018 riapre i battenti nel giorno di sabato 7 luglio. Dopo gli onori di casa del Direttore Artistico Massimiliano Simoni, che ha ufficialmente tagliato il nastro di questa edizione 2018,  De Filippi ha presentato il primo grande ospite, l’architetto Gino Zavanella che , dopo aver raccontato i suoi lavori architettonici in Italia e all’estero,  ha affermato che essere un architetto significa esserlo 24 ore su 24, perchè è una passione, uno stile di vita e non solo una professione. Le opere, in particolare gli stadi da lui ideati, devono funzionare sette giorni su sette, procede, anche se in modalità e con scopi differenti. Infine, l’architetto ha definito importante sognare, poichè il sogno aiuta ad andare avanti sia nella vita che nel lavoro. Una ‘prima’ all’insegna di classe, eleganza e professionalità. Ogni Incontro al Caffè della Versiliana andrà in onda il giorno successivo alle ore 21 su NoiTv (Canale 10 del dt) e alle ore 22 su Canale10.