Quando la beneficenza si unisce ad arte e sport: con ‘Sporting Marble’ la solidarietà ha vinto

0

PIETRASANTA – (di Stefania Bernacchia) La partita più importante è quella per la vita. Si potrebbe riassumere in queste poche parole il significato di ‘Sporting Marble’, la mostra-evento che ha inaugurato ieri al MUSA (Museo Virtuale della Scultura e dell’Architettura) di Pietrasanta. Il progetto fotografico, che unisce Arte e Sport a favore della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) è stato ideato e curato da Giulia Talini, esperta di arti figurative e Valentina Laura Rosi, ex sportiva e oggi attrice. Tanti gli sportivi nostrani che hanno abbracciato questo encomiabile progetto, segno che fare beneficenza è ancora oggi un valido motivo per offrire la propria immagine e il proprio tempo, anche per coloro che sono sommersi da mille impegni quotidiani. Presenti al vernissage Mister Marcello Lippi, sempre disponibile per foto e autografi, Stefano Ticci, Alessandro Ponzanelli, Margherita Zalaffi, Giulio Donati e molti altri campioni legati alla nostra terra.IMG_4468

Abbiamo scelto la UILDM poiché, come purtroppo sappiamo, la distrofia muscolare è una malattia che colpisce il corpo e lo trasforma, per cui il corpo scolpito di un atleta può ben testimoniare a favore di una problematica così importante che riguarda proprio la fisicità, afferma Giulia Talini.IMG_4453

E’ nata come idea e inizialmente non pensavamo di ottenere così tante adesioni, prosegue Valentina Laura Rosi, soprattutto in un periodo storico in cui è sempre più difficile trovare qualcuno che mette a disposizione il proprio tempo, la propria energia e professionalità a titolo gratuito per fare del bene agli altri. Invece mano mano che gli artisti venivano coinvolti, capivamo sempre più che il nostro progetto poteva realizzarsi e questo ci ha dato la forza per proseguire. Oggi vedo una sala piena di persone che hanno creduto in noi, nella nostra idea e nella parola solidarietà, per cui possiamo dire che abbiamo vinto.

Presenti anche le istituzioni del territorio Versilia, in particolare l’Assessore Andrea Cosci in rappresentanza del Comune di Pietrasanta e il Sindaco di Seravezza Riccardo Tarabella, che ospiterà la mostra a ‘Seravezza Fotografia’ nel 2017.

IMG_4454Ma chi sono gli atleti immortalati non dallo scalpello, bensì dall’obiettivo? Ci sono il campione di ciclismo Michele Bartoli, la cavallerizza Sara Morganti, il pluricampione di surf Alessandro Ponzanelli, l’allenatore Marcello Lippi, il lanciatore di martello Nicola Vizzoni, il bobbista Stefano Ticci, la schermitrice Margherita Zalaffi, l’hockeista Roberto Crudeli, la colonna del triathlon nazionale Silvia Gemignani, il rugbista Denis Dallan, il campione nazionale ed europeo di triciclo Fabio Nari, l’arbitro PierLuigi Collina, il calciatore Giulio Donati, il campione di tiro a segno Luca Tesconi, infine, il talentuoso del tennis Paolo Bertolucci.index

I fotografi sono: Luca Ponzanelli, Patricia Franceschetti, Nicola Gnesi, Stefano Baroni, Mara Mazzei, Libero Musetti, Nicola Bertellotti, Simona Palumbo, Barbara Cardini: una generazione di artisti dell’obiettivo, cresciuti in Versilia e dintorni, tra il salmastro del mare e la polvere del marmo, fianco a fianco ai grandi scultori internazionali che qui lavorano e, in molti casi, vivono stabilmente.

A condurre la serata Claudio Sottili.

IMG_4490

IMG_4515

IMG_4475

 

No comments

*