Pietrasanta in concerto, musica sotto le stelle

0

PIETRASANTA – Dopo undici edizioni di successi l’evento è ormai divenuto una tradizione alla quale nessuno vuole rinunciare. Una serata attesissima e partecipassima. Un grande concerto a cielo aperto, musica sotto le stelle nella frescura della sera. Pietrasanta in Concerto, la prestigiosa rassegna internazionale di musica da camera ideata e diretta dal Maestro Michael Guttman, promossa e organizzata dall’Associazione Musica Viva in collaborazione con il Comune di Pietrasanta, si sposta alla Rocca per il tradizionale concerto   a ingresso libero , che si terrà lunedì 24 luglio alle 21,30, in omaggio alla città di Pietrasanta, ai suoi artisti e ai suoi numerosi  turisti.

Protagonista del concerto sul palco allestito al Campo della Rocca con un impareggiabile vista su Piazza Duomo sarà il “mago zigano del violino  Roby Lakatos con il suo ensemble. Lakatos è al suo debutto a Pietrasanta in Concerto. Sarà infatti  la prima volta che a Pietrasanta  si potrà ascoltare questo leggendario violinista zigano, insieme al suo ensemble. Lakatos non è infatti semplicemente  un virtuoso da brividi, ma è anche un musicista raro, di straordinaria versatilità stilistica e che sfugge a qualsiasi definizione.

“Violinista zigano” o «violinista diabolico», Lakatos è un virtuoso classico, improvvisatore di jazz, compositore e arrangiatore. È il genere di musicista universale che è tanto difficile ascoltare nella nostra epoca. Roby Lakatos  si è esibito nelle più prestigiose sedi del mondo, tra le quali la Carnegie Hall, la Sydney Opera House, il Barbican Center, il BOZAR e molti altri, ed è apparso nei maggiori festival europei, asiatici e americani. Nato nel 1965 in una leggendaria famiglia di violinisti zigani , quando Roby Lakatos mescola la cosiddetta «musica classica» con la magia della vitalità ungaro-zigana, riflette la profonda tradizione radicata nel patrimonio culturale del popolo zigano, e offre nuovi e rivitalizzanti piaceri all’ascoltatore e all’appassionato.  Roby non è solo un virtuoso straordinario, ma un mago con una tecnica unica e uno stile personalissimo. È un musicista raro che può suonare musica classica, jazz, e naturalmente la propria musica ungherese con grande energia e maestria, che con il suo violino ridefinisce ogni genere.

Dal giorno successivo il Festival Pietrasanta in Concerto tornerà nel Chiostro di Sant’Agostino con concerti fino al 30 luglio.

I biglietti per i concerti del Festival sono acquistabili on line e nei punti vendita Ticketone, presso la biglietteria del Teatro La Versiliana, nelle serate di concerto presso il Cinema Comunale di Pietrasanta a partire dalle ore 17.00. Come di consueto sono previsti sconti del 50% per i residenti del Comune di Pietrasanta per gli allievi delle scuole di musica, dei licei musicali e dei conservatori.  Info www.pietrasantainconcerto.com

No comments

*