Savoretti,Arbore,Gabbani,Renga,Nek,Masini,due Musical per i più piccoli e la mostra di Rotelli:il programma completo di Estate a Villa Bertelli 2017

0

FORTE DEI MARMI – (di Stefania Bernacchia) Si è svolta questa mattina a Villa Bertelli la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2017 del Festival estivo 2017 di Villa Bertelli. Presenti le massime autorità del Comune di Forte dei Marmi: il Sindaco Umberto Buratti e il Vice-sindaco Michele Molino, il Presidente CdA Fondazione Villa Bertelli Carlo Fontana, l’artista Marco Nereo Rotelli, protagonista della personale che sarà esposta in Villa dal 1 luglio al 4 settembre 2017 e Guido Pautasso, curatore della mostra.

Concerti, Musical, Cabaret e Arte, ospiti italiani e internazionali per una stagione dedicata a tutti: sono questi gli ingredienti di Estate a Villa Bertelli, che torna per il quinto anno consecutivo e dopo un anno da record, portando su uno dei palchi più prestigiosi della Versilia una programmazione all’insegna di grandi ospiti e grandi nomi, tre dei quali resteranno ancora top secret per alcune settimane. Si tratta di artisti da sold out. Un programma che quest’anno inizierà prima ( 8 luglio) e terminerà dopo (25 agosto).

Ecco il programma completo: Cappuccetto Rosso – Musical (8 luglio), Peter Pan – Musical (15 luglio), Versiglia in bocca – Spettacolo dialettale (16 luglio), Jack Savoretti (22 luglio), Le Orme (29 luglio), I Sorpresa 5 agosto, Ermal Meta (9 agosto), Francesco Gabbani (11 agosto), Nek (12 agosto), II Sorpresa (14 agosto), Francesco Renga (16 agosto), Marco Masini (18 agosto), Renzo Arbore con L’Orchestra Italiana (19 agosto), Giuseppe Giacobazzi (21 agosto), Max Gazzè (22 agosto), III Sorpresa (25 agosto).

“Il cartellone 2017 è una commistione di sensazioni e una summa di esperienze” spiega Carlo Fontana Presidente , “dal musical per bambini, all’artista internazionale, ai grandi interpreti della canzone italiana, fino a giovani emergenti già in grado di accattivare il pubblico, senza dimenticare i comici e i nomi legati alla nostra Versilia”.

Si parte l’8 luglio con un musical tutto da vivere in compagnia dei bambini e non solo, Cappuccetto Rosso, un riallestimento a cura della Compagnia Sganzigatto che esplora i segreti della fiaba, per restituirla al pubblico in maniera attenta e preziosa; ancora spazio ai più piccoli anche il 15 luglio con un altro personaggio senza tempo, Peter Pan, per far viaggiare adulti e bambini sulle ali della fantasia.

Dal musical al Teatro: il 16 luglio a Forte dei Marmi torna una “certezza” di Villa Bertelli, l’esilarante progetto di Antonio Meccheri e Lora Santini, Versiglia in bocca con “Ridere allunga la vita… solo quella” forte di un irresistibile accento versigliese e della collaudata coppia d’attori locali.

Dal 22 luglio, la grande musica internazionale diventa protagonista della V edizione di Estate a Villa Bertelli con Jack Savoretti, uno dei protagonisti della rinascita del cantautorato britannico a Forte dei Marmi con Sleep No More Tour Summer 2017 e il 29 luglio con un’imperdibile serata dedicata al progressive con Le ORME, gruppo storico della scena italiana.

Il 5 agosto, come annunciato, ci sarà la prima sorpresa, per poi lasciare spazio alle più grandi rivelazioni italiane dell’ultimo anno, direttamente dal podio del Festival di Sanremo, Ermal Meta il 9 agosto e Francesco Gabbani l’11 agosto.

Il giorno seguente, il 12 agosto, dopo il fortunato esordio all’Arena di Verona, arriva Nek: uno dei cantautori più amati da pubblico e critica arriva in Versilia per una serata evento.

Vigilia di Ferragosto con la seconda sorpresa, e poi ancora grande musica italiana con due colonne della scena degli ultimi 20 anni con Francesco Renga (16 agosto), Marco Masini (18 agosto).

Il massimo esponente della musica popolare italiana nel mondo, Renzo Arbore con la sua Orchestra Italiana, sarà protagonista nella meravigliosa cornice di Villa Bertelli il 19 agosto con un concerto che coniuga il nuovo e l’antico suono di Napoli: voci e cori appassionati, girandole di assoli strumentali, un’altalena di emozioni sprigionate dalle melodie della musica napoletana che evocano albe e tramonti, feste al sole e serenate notturne, gioie e pene d’amore.

Il 21 agosto si riderà con Giuseppe Giacobazzi: dopo il successo in tv, al cinema e a teatro, il comico di Zelig Circus si racconta in uno spettacolo esilarante e ricco di emozioni.

Tutti in piedi il 22 agosto con Max Gazzè: dopo aver calcato i palchi più prestigiosi in ben tre continenti, l’eclettico cantautore romano porta a Villa Bertelli un nuovo progetto live, un concerto rock con sei elementi sul palco, ricco di tutte le sue più grandi hit.

Gran finale il 25 agosto per far impazzire le teenager: ecco la terza sorpresa.

“Una rivoluzione in cinque edizioni”, dichiara Carlo Fontana Presidente CdA Fondazione Villa Bertelli. “Nel 2013 per molti era utopia, oggi siamo diventati una realta’ in grado di portare gli Artisti a sceglierci. Non a caso la quinta edizione, rispetto alle precedenti, ha avuto una singolare fuga di notizie mai avvenuta prima: molti cantanti non vedevano l’ora di annunciare la data di Villa Bertelli. E per me e per tutti noi del Consiglio di Amministrazione della Fondazione è un onore”.

“La nostra crescita” prosegue “è dovuta anche alla felice scelta di lavorare assieme a due realtà ben radicate nel mondo dello spettacolo come la LEG di Sandro Giacomelli e AD Management di Alessandro Deluigi. Il 2017 è un anno di fondamentale importanza: gli eventi estivi si svolgeranno dopo le Elezioni Amministrative. Ringrazio quindi questa Amministrazione Comunale, in particolare il Sindaco Umberto Buratti, per aver creduto e sostenuto la iniziative della Fondazione. Un grazie al vicesindaco Michele Molino assessore al bilancio e al delegato alla cultura Simone Tonini.

Non spetta a me dire se sia stato fatto un buon lavoro, ma al pubblico. Da parte mia, come sempre, ho cercato di dare il massimo. A tutti auguro buon divertimento”.

Programma 2017: Cappuccetto Rosso – Musical (8 luglio), Peter Pan – Musical (15 luglio), Versiglia in bocca – Spettacolo dialettale (16 luglio), Jack Savoretti (22 luglio), Le Orme (29 luglio), I Sorpresa 5 agosto, Ermal Meta (9 agosto), Francesco Gabbani (11 agosto), Nek (12 agosto), II Sorpresa (14 agosto), Francesco Renga (16 agosto), Marco Masini (18 agosto), Renzo Arbore con L’Orchestra Italiana (19 agosto), Giuseppe Giacobazzi (21 agosto), Max Gazzè (22 agosto), III Sorpresa (25 agosto).

 

Marco Nereo Rotelli: la MOSTRA dell’ ESTATE 2017 a Villa Bertelli

La radice unica del genius loci della Versilia ha cementato le basi ideali e spirituali di pittori, scultori, poeti e artisti che si sono innamorati di un territorio che appare ancora oggi come un Eden incantato. All’inizio del novecento la Versilia diventò una sorta di buen retiro per intellettuali ed artisti che trovarono, in quel lembo di terra che sorge tra il mare e le Alpi Apuane, un’atmosfera straordinaria.

I grandi protagonisti della cultura del ‘900 sono passati da Forte dei Marmi: dai Futuristi, capitanati da Filippo Tommaso Marinetti ed Ernesto Michaelles, in arte Thayaht, ad Alberto Savinio, fratello di Andrea, che preferiva firmarsi Giorgio De Chirico, da Felice Carena a Henri Moore; senza dimenticare poi la presenza, tra gli altri di Giuseppe Ungaretti, di Curzio Malaparte, di Carlo Emilio Gadda, di Piero Bigongiari, di Eugenio Montale e di Vasco Pratolini. Intellettuali e artisti che avevano scelto questo lido immerso nella quiete della pineta, quale sede per il loro laboratorio creativo: uno spazio particolare laddove poter dare vita ad un incontro tra le discipline artistiche che, in maniera autonoma, libera e del tutto trasversale, ha finito per attraversare tutta l’arte contemporanea.

A distanza di un secolo, la capacità di ispirazione di questi luoghi non è cambiata, e nel 2017 è Marco Nereo Rotelli, uno dei più grandi rappresentanti dell’arte contemporanea italiana, a continuare a narrare le scenografie naturali della Versilia.

Amato da Fernanda Pivano – che in lui riconobbe delle capacità cromatiche fuori dal comune, tanto da scriverne a proposito del “Blu Rotelli” – e già protagonista della Biennale di Venezia, Marco Nereo Rotelli ha scelto Forte dei Marmi e la Versilia, per esporre nella prestigiosa cornice di Villa Bertelli, in una mostra inedita, le opere che i colori e la natura della residenza estiva gli hanno ispirato con Capanno al mare in blu verbale.

Capanni al mare è il titolo di una delle tele più rappresentative della poetica figurativa del pittore Carlo Carrà. Dipinto nel 1927 a Forte dei Marmi, Capanni al mare nasce dalla volontà dell’artista di rendere visibile la sua grande sapienza compositiva e cromatica. I suoi capanni solitari, posati sulla spiaggia come se fossero delle colorate divinità metafisiche, oggi diventati cabine dei villeggianti, sono in realtà delle trasfigurazioni plastiche immerse nei colori vibranti, appassionati di una realtà antica e allo stesso tempo nuovissima perché ricreata sulla tela dal pittore.

90 anni esatti dopo il capolavoro di Carrà, la pittura di Rotelli, fatta di luce e colori si confronta con le correnti artistiche del presente e del passato tracciando piani intersecati, quasi il dipingere fosse la ricerca di un punto di tangenza con l’assoluto, con il mistero che vive nell’Arte; come accade in “Parco Centrale” (1985) e soprattutto in “Dimensioni” (1986), dipinto da Rotelli a Forte dei Marmi quando frequentava Villa Dazzi, che gli era stata concessa in uso in quegli anni dai proprietari, la Famiglia D’Angiolo.

Dal 1 luglio al 4 settembre, Villa Bertelli. Via Giuseppe Mazzini, 200, 55042 Forte dei Marmi LU

 

Per info: www.villabertelli.it – 0584 787251

 

No comments

*