Siciliano, single e 29enne: è Sergio Genna il gay più bello d’Italia

0

MARINA DI TORRE DEL LAGO – Ventinove anni, siciliano, di un fascino disarmante, single, dopo due storie lunghe , la prima di 5 e la seconda di 7 anni, Sergio Genna è il gay più bello d’Italia, eletto ieri sera sulla Marina di Torre del Lago. Location della kermess il Mamamia e il Baddy, dove Sergio  è stato incoronato della fascia di nuovo rappresentante italiano della categoria maschile del popolo LGBT per l’anno 2017. Il caldo e l’umidità non hanno fermato la sfilata dei candidati,  acclamati dal pubblico e dalla giuria che li ha valutati accuratamente. Tra i giurati Letizia Tassinari  di TGregione.it, Andrew Christian Italia, Stefano di Mauro, Paul Lestat, Luigi Troiso consigliere comunale del Comune di Viareggio, e tra le drag Elenoire Ferruzzi detta la cattivissima che ha spumeggiato con i suoi interventi tanto seri quanto spiritosi e pungenti e Lady Sasha. La Wanda Gastrica, padrona di casa del Mamamia, il celebre locale gay della Marina di Torre del Lago, ha presentato e diretto lo svolgimento di questo concorso di bellezza arrivato ormai alla sua terza edizione, dopo lo storico “Mister Gay”.  Un folto pubblico ha seguito la serata  fino alla proclamazione del vincitore che si è svolta dopo la mezzanotte. Gli sfidanti hanno sfilato per il pubblico e per la giuria prima in tenuta casual, poi in abiti eleganti e, infine, in costume da bagno. Non facile scegliere tra i 10 belli,  tre dal nord Italia, tre dal centro e tre dal Sud, più un jolly. In ordine di apparizione hanno sfilato Paolo Cacao, Danilo Ruocco, Sergio Genna, Michele Santoro, Carmine Napolitano, Graziano Senesi, Alberto Faraci, Vittorio Oliverio, Valerio Bovienzo, Sandro Esposito. Molte le domande della giuria, tra serie e facete. Tra di loro ha spuntato la vittoria Sergio, dopo un ex aequo con Alberto e un ballottaggio tra pari fino alla fine. Un momento di serietà prima della decisione e premiazione ha chiuso la gara dove si sono affrontati temi importanti, dalla famiglia alle adozioni, con i candidati che hanno parlato apertamente fuori da battute. Da oggi il popolo arcobaleno ha un nuovo rappresentante maschile: Sergio Genna, di Erice, in provincia di Trapani, che ha dedicato la sua vittoria ai genitori e alla sua terra, la Sicilia. A lui il compito di portare in Italia un messaggio importante: la normalità dell’essere omosessuale e la battaglia contro l’omofobia ( CLICCA QUI PER LA VIDEO INTERVISTA: “Combatterò la discriminazione e l’omofobia”: TGregione.it intervista il gay più bello d’Italia  ).

Matteo Baudone

No comments

*