Sold out al Teatro di Cascina per ‘L’Avare’. Buscemi: Molière è senza tempo

0

CASCINA – (di Stefania Bernacchia) Una serata da sold out quella che si è svolta ieri sera alla Città del Teatro di Cascina. In scena L’Avare di Molière, opera che risale al 1668 ma che per temi, battute e ironia è davvero senza tempo. Nel ruolo del protagonista un magistrale Andrea Buscemi, attore e regista di cinema e teatro, che da tempo ha in mente un ‘progetto molieriano’ da portare in giro per lo stivale, che unisce L’Avaro al Malato immaginario e a Il misantropo.

Lo spettacolo, che ha debuttato con grande successo al Teatro Comunale di Pietrasanta sabato 25 febbraio ed è stato applaudito al Teatro del Giglio di Lucca il 14 marzo, vede accanto a Buscemi-Arpagone, Eva Robin’s nel ruolo della bella Frosina e una strepitosa Livia Castellana che interpreta il servo-giullare Saetta. Gli altri interpreti sono: Martina Benedetti, Nicola Fanucchi, Simone Antonelli, Valentina Lombardi.

Buscemi, che dalla scorsa estate è Direttore artistico della Città del Teatro, ci riceve prima dell’inizio dello spettacolo, cordiale e ironico come di consueto. Approfittiamo della sua gentilezza per fargli una breve intervista, che riportiamo di seguito. Ascoltate cosa ci racconta di Molière e della sua esperienza come Direttore artistico.

 

No comments

*