Un anno ricco di importanti riconoscimenti per la scuola ‘Danzarte’ di Annalisa Lombardi

VIAREGGIO -E’ stato un anno ricco di importanti risultati quello vissuto dalla scuola di danza di Viareggio Danzarte di Annalisa Lombardi. E non poteva essere altrimenti date le premesse degli anni passati quando, stage dopo stage, concorso dopo concorso, la scuola si affacciava sempre più determinata nel panorama nazionale (e non solo) della danza.

Danzarte Viareggio nasce undici anni fa sotto la direzione di Annalisa Lombardi, già docente di classico, e in pochi anni ottiene moltissimi risultati, sia in Italia che all’estero, attraverso importanti stage e concorsi. Anche quest’anno, il team Danzarte si conferma come uno dei migliori e sicuramente più affiatati di sempre:  le giovani ballerine si piazzano infatti al primo posto al concorso di Colonia, arrivano in semifinale al premio MAB, in finale al concorso di Agliana, terze all’Expression, prime al Sicily Dance, prime al concorso On stage e prime a Castelnuovo. Il podio sembra ormai un’abitudine, basti pensare che questi sono solo i risultati dei concorsi dell’ultimo anno accademico.

La scuola, sempre aperta al confronto, vanta la collaborazione di docenti di fama internazionale tra cui: Lucia Geppi, docente ospite nelle migliori accademie europee tra cui Princes Grace di Montecarlo; Allessandro Grillo e Marta Romagna, primi ballerini del Teatro alla Scala; Alessio Di Stefano, giovane coreografo di fama internazionale; Anna Kolesarova, che collaborerà con Danzarte a partire dal prossimo anno.

Tra gli allievi della scuola si distinguono in particolare: Alice Lemmetti: entra nell’accademia di Amburgo 2 anni fa passando alla prima selezione ed entrando direttamente al quarto anno, invece che al secondo, per la sua elevata preparazione tecnica. Quest’anno inoltre, a spese dell’Hamburg Ballett, andrà in Canada per un mese di approfondimento; Anna Pesetti: entra lo scorso anno a far parte dell’accademia di Contemporaneo di Zurigo e quest’ anno è stata scelta per un ruolo da protagonista per una compagnia Tedesca; Chiara Della Latta e Eleonora Napoli: sono ballerine professioniste nella compagnia Emox Balletto diretta da Beatrice Paoleschi (docente della nostra scuola); Anna Verona: sta iniziando un percorso nell’accademia Viener Staatsoper a Vienna; Filippo Castiglia: volerà a New York con una borsa di studio; Anna Verona, Filippo Castiglia e Giulia Simoni si sono aggiudicati una borsa di studio del valore di 1050,00 euro ciascuno per le Residenze Artistiche MAB; Rebecca Baldi e Sofia Procacci dopo una rigida selezione vengono ammesse al percorso formativo del Royal Ballett, mentre Claudia Priami, Chiara Cosci e Martina Tomei sono in lista di attesa; la direttrice e docente di classico Annalisa Lombardi ha vinto il premio come miglior docente al corso di aggiornamento insegnanti delle R.A Mab, guadagnandosi la cattedra negli stage del circuito.

La scuola si sta preparando in questi giorni per il grande saggio di fine anno, intitolato C’era una volta…Pinocchio che andrà in scena nelle serate del 22 e del 24 Giugno a Villa Borbone (Viareggio) a partire dalle ore 21. Durante la serata ci sarà un piccolo assaggio dello spettacolo Puccini: la passione tra poesia e danza che la compagnia Emox Balletto presenterà al Teatro della Versiliana il 14 agosto con la partecipazione straordinaria di Giancarlo Giannini e dove si esibiranno anche le allieve tirocinanti della scuola Danzarte.