Giovedì 12 ottobre l’asteroide 2012 TC4 sfiorerà di nuovo la Terra

0

Giovedì 12 ottobre l’asteroide 2012 TC4 sfiorerà di nuovo la Terra. Cinque anni fa lo stesso asteroide passò a meno di 95 mila chilometri dalla Terra, ma questa volta sarà ancora più vicino. Tra noi e l’asteroide 2012 TC4, del diametro compreso tra i 12 d i 30 metri, ci saranno “solo” 44 mila chilometri. Secondo gli esperti le probabilità di un impatto sul nostro Pianeta è davvero remoto e corrisponde al 0,00055%. Questo asteroide è di gran lunga più piccolo dell’ultimo che ha sfiorato la Terra, 3122 Florence, il cui diametro medio è di circa 4,9 chilometri.

La NASA ha classificato questo asteroide come “Apollo”, ossia un asteroide che ha un’orbita inferiore alla distanza compresa tra il Sole e la Terra, simile appunto a quella dell’asteroide 1862 Apollo. Questa roccia vagante viaggerà ad una velocità di 50 mila chilometri all’ora.
L’asteroide sarà nel punto più vicino alla Terra giovedì 12 ottobre, ma il momento migliore per osservarlo dall’Italia sarà mercoledì 11 intorno alle 9 di sera guardando verso Sud. Non sarà visibile ad occhio nudo ma servirà uno strumento ottico di almeno 20 centimetri di diametro.

L’evento servirà da esercitazione per gli esperti della NASA e della International Asteroid Warning Network per sperimentare le attività di difesa planetaria dagli asteroidi, la 2012 TC4 Observing Campaign è stata lanciata infatti con l’obiettivo di migliorare l’abilità di individuare e classificare l’oggetto, determinare la sua composizione e orbita, e fare rapporto su tutti gli asteroidi potenzialmente pericolosi in transito vicino alla Terra.

(fonte Meteo.it)

No comments

*