UFO, Capannori torna protagonista: nuovi avvistamenti

CAPANNORI – Ancora una volta arriva una segnalazione da Capannori.  Sono le 13:51 del 9 febbraio 2018 e il testimone ( che vuole rimanere anonimo ) e intento a passeggiare munito di binocolo  nella pausa assieme ad una donna decide di fare due scatti col suo Smartphone huawei p8. Mentre esegue lo scatto intravede sulla destra un qualcosa che subito dopo sparisce, In tutto esegue circa 50 scatti con intervalli da un minuto a tre minuti. Certo di aver visto qualcosa scarica le foto sul pc per visionarle e in una si accorge che c’è una presenza strana. Decide così di contattare tramite mail il presidente di A.R.I.A. e ufologo Maggioni Angelo chiedendo un parere su quanto fotografato. Maggioni dunque si mette in azione , prima chiedendo più dettagli al testimone, se sentiva rumori particolari , o se vi erano palloni in zona,  poi ha mandato la foto al fototecnico ufficiale di A.R.I.A., Daniel Cangialosi, per una attenta analisi, non solo ma altre cinque foto sequenza del posto sono state esaminate per verificare se il fenomeno si fosse ripetuto negli scatti e dunque escludere polvere sul sensore ad esempio. Nel frattempo il resto del team composto dall’ufologo Antonio Bianucci e dal Maresciallo in pensione alla difesa dell’ A.M. sono stati eseguiti controlli incrociati su eventuali velivoli conosciuti. La foto dunque è stata “setacciata” per verificare presenze anomale dovute da polvere, macchie o insetti ma venivano scartate per incompatibilità dell’oggetto stesso . L’oggetto è di forma discoidale  e la sua illuminazione è compatibile con quella emanata dalla posizione del sole in quel momento, lo scatto è abbastanza nitido che ne definisce bene la forma tanto da non renderlo convenzionale con elementi  terrestri . Sembra di color grigio scuro , anche la probabilità di un pallone viene scartata in quanto un pallone sonda è fornito da più elementi e la sua composizione è diversa, i palloni normali tendenti sull’ovale o completamente sferici non sono compatibili con l’oggetto mostrato, anche i droni seppur di molte forme e colori non rientrano nella lista per diversi fattori , l’altezza che per legge non superano i 150 metri mentre l’oggetto è decisamente più alto , non si intravedono eliche anche se alcuni modelli le hanno all’interno e mancano eventuali luci di segnalazione di cui tutti i droni sono dotati .In conclusione ancora una volta dunque Capannori potrebbe essere stata visitata da un oggetto volante non identificato, il primo dall’inizio del nuovo anno ( ricordiamo il caso che ha suscitato clamore e che era riferito ad un avvistamento del 2016, n caso molto discusso su tutti i media locali.

QUI IL VIDEO:

CapannoriUfo