Da Mafia Capitale a Viareggio: il nuovo comandante del Radiomobile è il tenente Mario Sorice

VIAREGGIO – Un nuovo comandante per il Nucleo Operativo e  Radiomobile dei Carabinieri di Viareggio. Dopo anni di vacanza, da quando l’allora tenente Tamara Nicolai fu trasferita, è arrivato il tenente Mario Sorice. Un rinforzo importante, alla vigilia dell’estate.

A presentarlo alla stampa, oggi, è stato il comandante della Compagnia, capitano Edoardo Cetola.

Trentatrè anni, di Benevento, sposato, Sorice si è arruolato nell’Arma nel 2006.  Dopo il biennio di corso alla Scuola Marescialli, è giunto a Roma nel 2008. Ha prestato servizio per cinque anni in reparti territoriali della Capitale (due anni presso la stazione dei carabinieri Roma Torrino Nord e 3 anni al Nucleo operativo Roma Eur), dal 2013 al 2015 è stato invece in servizio al Ros – Raggruppamento operativo speciale – dove si è occupato di contrasto ai fenomeni mafiosi e di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, e dal 2016 a oggi a Livorno, Sorice  è laureato in Giurisprudenza, oltre ad aver conseguito la laurea triennale in Scienze Politiche e il master di primo livello in Criminologia. Nella sua carriera è anche stato premiato con un encomio semplice per il contributo prestato a un’articolata attività d’indagine di riciclaggio internazionale, un encomio solenne per la partecipazione all’attività investigativa di Mafia capitale.

Al tenente Sorice il benvenuto della redazione di TGregione.it