“Da Vinci Baroque Festival 2016”, ancora pochi giorni per iscriversi alla Masterclass

0

VINCI – Restano pochissimi giorni ancora per iscriversi alla Masterclass abbinata al “Da Vinci Baroque Festival 2016”. Il corso è rivolto a cantanti che intendono approfondire l’interpretazione del repertorio händelianao e della vocalità antica e barocca in genere. Le lezioni saranno tenute dal soprano Rossana Bertini. Gli allievi più meritevoli saranno invitati a partecipare come solisti all’allestimento del “Trionfo del Tempo e del Disinganno” di G.F.Haendel, in programma nella stagione del Festival 2016. La ‘classe’ potrà accogliere fino a 11 partecipanti, che verranno selezionati tra tutti coloro che faranno richiesta di partecipazione entro mercoledì  20 aprile 2016.

La nuova “Masterclass” di canto barocco si svolgerà al Teatro della Misericordia di Vinci (FI), in via Pierino da Vinci 35, da venerdì 29 aprile a domenica 1 maggio 2016.

Le domande dovranno essere inviate all’indirizzo: davinci.baroquefestival@gmail.com. Il bando completo è scaricabile dal sito del Festival all’indirizzo http://davincibaroquefest.wix.com/davincibaroque, sezione “works”.

Intanto fervono i preparativi per il “Da Vinci Baroque Festival 2016”, organizzato da Da Vinci Art Project e Pro Loco Vinci, e che sarà presentato in anteprima esclusiva venerdì 22 aprile 2016, alle 17.30, a Villa Il Ferrale (Vinci). La conferenza, a cura del direttore artistico Samuele Lastrucci, sarà accompagnata da assaggi musicali interpretati dal pianista e conduttore di Radio Classica, Luca Ciammarughi.  La seconda edizione di questo Festival, unico nel suo genere, si articolerà in quattro appuntamenti, dal 1 al 25 giugno, in ricercate e suggestive location che faranno da palcoscenico e cornice a concerti di altissima qualità.

Dopo la conferenza di presentazione, per tutti gli ospiti visita gratuita alla mostra “Leonardo impossibile” e rinfresco. Sarà anche l’occasione per chiudere il bilancio 2015, ringraziare tutti gli sponsor che hanno reso possibile la nascita di questo evento che offre l’opportunità, attraverso la grande musica e in particolare quella antica e barocca, di riscoprire l’inestimabile valore di un territorio da sempre votato alla qualità e alla bellezza.

No comments