Dedito ad attività delittuose, sorveglianza sepciale e obbligo di soggiorno a Camaiore per un 43enne di Pisa

0

CAMAIORE- Il Questore Alessandro Giuliano ha richiesto ed ottenuto dal Tribunale di Lucca, sulla base degli approfondimenti della Divisione Polizia Anticrimine, l’applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale nei confronti di un 43enne di Pisa, soggetto conosciuto dalle Forze dell’Ordine per i suoi diversi precedenti per reati contro il patrimonio. Condannato con sentenza passata in giudicato per furto e ricettazione già nel 2006 ed imputato in altro procedimento nel 2015 per furto e rapina aggravata, era stato anche munito di foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Castagneto Carducci (LI) e dell’avviso orale del Questore (entrambi nel 2014).

L’insieme degli elementi forniti ( precedenti penali, giudiziari e di polizia, abituale frequentazione di persone pregiudicate, l’assenza di un’attività lavorativa ed altro) hanno consentito al Tribunale di ritenere il soggetto “abitualmente dedito a traffici delittuosi” o comunque persona che, per la condotta o il tenore di vita, debba ritenersi vivere “abitualmente, anche in parte, con i proventi di attività delittuose” e di applicare la misura di prevenzione della sorveglianza speciale per un anno con obbligo di soggiorno nel Comune di Camaiore.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: