Detenzione di marijuana e ricettazione di libri: due denunciati

FIRENZE – I militari della Stazione di Reggello hanno proceduto al deferimento in stato di libertà di 2 soggetti: un nullafacente 23enne censurato (P.F.) ed un radiologo 65enne incensurato (V.P.). Entrambi residenti nell’abitazione di proprietà del dottore, sono stati sopresi in possesso di circa 55 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, oltre a n.39 libri sottratti durante un furto in abitazione perpetrato in un’abitazione della località Borrone di Reggello.
Ieri mattina, presso il locale Comando Stazione, si è presentato un professore universitario in pensione che, giunto presso la sua seconda abitazione di Reggello (da cui mancava da novembre 2017) per passare l’Epifania, aveva trovato i locali a soqquadro e constatato la mancanza, tra l’altro, di una cinquantina di libri di letteratura, filosofia, musica e teologia, collezionati negli anni di studio e professione.
I militari, recatisi sul posto per eseguire un accurato sopralluogo, hanno notato poco distante dalla casa una vettura, priva di targhe, lasciata abbandonata in un piccolo fossato, in bilico su 2 ruote. Da un primo controllo al suo interno si riuscivano ad intravedere proprio alcuni dei libri costituenti parte della refurtiva.
Gli immediati accertamenti sul veicolo hanno consentito di risalire al suo proprietario, P.F., dando modo ai Carabinieri di procedere alla successiva perquisizione domiciliare presso lo stabile ove il predetto dimorava unitamente al padrone di casa, V.P. L’esito delle operazioni è stato fruttuoso, infatti gli operanti hanno rinvenuto e sequestrato:
le due targhe mancanti;
n.39 libri sottratti dall’abitazione del querelante e custoditi in una cesta di plastica nel soggiorno;
grammi 32 circa di marijuana, trovati nella disponibilità di P.F. ed occultati in due barattoli di vetro tenuti in uno scaffale della cucina;
grammi 23 circa di marijuana, trovati nella disponibilità di V.P. ed occultati in due barattoli di vetro tenuti in uno scaffale della cucina;
n.10 semi di marijuana, trovati nella comune disponibilità ed occultati in una scatole tenuta in un ripostiglio.
Inoltre, nel vano scala, è stata notata la presenza di una rete di forma quadrata appesa al soffitto su cui erano presenti residui di marijuana, probabilmente segno di una precedente essiccazione di droga.
Al termine della perquisizione, oltre al sequestro di tutto il materiale costituente corpo di reato, i militari hanno proceduto al deferimento in stato di libertà di entrambi i soggetti per detenzione di marijuana, mentre solo di P.F. anche per ricettazione.
La droga, infine, prima di essere versata presso l’Ufficio Corpi di Reato del Tribunale di Firenze, verrà sottoposta ad analisi quali – quantitative dal L.A.S.S. del Comando Provinciale Carabinieri di Firenze al fine di capire il grado di “principio attivo” .

Lascia un commento