“Devil” e “Akron” trovano eroina nella casa di una dializzata nigeriana

0

PRATO – Nel primo pomeriggio di giovedì scorso, alle ore 14.00 circa, il personale della Squadra Mobile – Sez. “Antidroga e Contrasto al Crimine Diffuso” – ha effettuato un mirato servizio di verifica e controllo su una possibile attività di spaccio interessante l’abitazione pratese di alcuni cittadini nigeriani, sita in via Catracci, per la quale si
segnalava un insolito andirivieni di individui sospetti, verosimilmente tossicodipendenti.

Gli Operatori della Polizia di Stato, in abiti civili, approfittando dell’arrivo di un centroafricano nell’abitazione, sono riusciti a farvi ingresso, identificando al suo interno complessivamente tre persone nigeriane, tra le quali una trentasettenne domiciliata nell’immobile di via Catracci, straniera con rilevanti problemi di salute legati alla sua
condizione di persona da anni sottoposta a dialisi ma con precedenti specifici in materia di stupefacenti. Fatta giungere in ausilio sul posto anche una pattuglia cinofila della locale Polizia Municipale, si provvedeva unitamente ai due cani “Devil” e “Akron” ad effettuare la perquisizione dell’abitazione e delle sue pertinenze, in esito alla quale
veniva rinvenuto e sequestrato un involucro contenente sostanza stupefacente di tipo eroina pari a 10.92 grammi, che la trentasettenne nigeriana, con gesto repentino, sperando di non essere notata, aveva lanciato da una finestra del bagno, determinandosi, in conclusione d’intervento, la denuncia in stato di libertà della donna per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: