“Quando dicevamo che le promesse erano campagna elettorale stavamo sbagliando?”

0

CAMAIORE – “Quando dicevamo che le promesse erano campagna elettorale stavamo sbagliando??”

Lo afferma, in una nota, Massimiliano Ricci, di Lega Nord:

“A 3 mesi dalla sua “rielezione” il sindaco non ha ancora posto rimedio all’abbandono del territorio (salvo qualche blando palliativo). Nessuno, nonostante diverse richieste da parte dei cittadini, si è occupato per esempio dello sfalcio a Montebello, dove in una curva (via Tomeoni della quale alleghiamo le foto) è completamente coperta la visuale e pertanto il percorso diventa pericoloso. I cantieri si sono completamente esauriti subito dopo le elezioni, e non vi è traccia alcuna delle promesse del Sindaco, come per esempio sulla via per Camaiore, dove doveva essere fatta la seconda tratta di strada che va dal ristorante il mulino fino a frati dove persistono buche pericolosissime, e  dove i tre dossi (sui quali alcune lampadine sono già fulminate ma nessuno pensa a sostituirle) creano disagio alle ambulanze. Allora dove sono finite le promesse elettorali di maggiore sicurezza e maggiore manutenzione del territorio???  Dovremo aspettare altri 5 anni (alla vigilia delle prossime elezioni) prima di rivedere un cantiere che si occupi della sistemazione del territorio??  Ma queste sono forse le cose meno gravi, continuano infatti i furti nella zona del centro storico, e mentre ci fa piacere che la sinistra e in particolare Del Dotto abbiano deciso almeno di riconoscere che il terrorismo esiste, e per quello faranno istallare i “panettoni” a lido di Camaiore; ora ci chiediamo: quando si deciderà il Sindaco ad ammettere che siamo nella morsa del degrado?? Che siamo presi di mira dalla malavita e che la situazione gli è sfuggita di mano?? Quando  provvederà ad aumentare la sicurezza in centro a Camaiore e a istallare delle telecamere (monitorate però, e  non come ha fatto fino ad ora solo per la registrazione)??”

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: