Differenziata, in arrivo 25 nuove campane

0

STAZZEMA – Nel Comune di Stazzema saranno posizionate nei prossimi giorni 25 nuove campane per la raccolta della carta e del cartone. Sono infatti terminati gli ultimi sopralluoghi con l’azienda ERSU per definire dettagli relativi a tutte le fasi dell’l’intervento. L’intervento di posizione inizierà domani e  prevede il posizionamento di 25 nuove campane per la raccolta di Carta e Cartone e il potenziamento delle altre raccolte differenziate. Attualmente per quanto riguarda la raccolta di carta e cartone una parte del territorio è servito a campane ed una parte a cassonetti, questo periodo di transizione è stato necessario per avere un confronto diretto sull’influenza dei due tipi di raccolta, sulla quantità e qualità dei materiali prelevati e su come rispondono i cittadini ai nuovi contenitori. La risposta è stato positiva e i dati sono confortanti e per questo avrà inizio la fase due, che prevede di unificare la  raccolta di carta e cartone su tutto il territorio comunale grazie al posizionamento delle nuove campane. Inoltre in questa fase verrà potenziata anche la raccolta differenziata anche per i restanti materiali con la creazione di nuove isole ecologiche e il posizionamento di nuovi contenitori.

“Gli interventi che oggi ci accingiamo ad eseguire”, commenta il consigliere delegato all’Ambiente Alessio Tovani, “sono il risultato  di un percorso partecipato e condiviso a seguito della stipula del Patto con i Cittadini e concordato con i cittadini nel corso dei numerosi incontri avvenuti durante la campagna elettorale nei quali i cittadini hanno dimostrato di condividere le finalità e i contenuti del Patto che ha portato ad una riduzione del materiale conferito in discarica e hanno dimostrato disponibilità al potenziamento della raccolta differenziata. Il posizionamento di nuovi contenitori aiuterà ad incrementare la percentuale di rifiuti differenziati: l’operazione è stata resa possibile  da un finanziamento Anci-Comieco  “sportello ambiente”, finalizzato al potenziamento della raccolta di carta e cartone. Il Comune di Stazzema tramite l’Unione dei Comuni è stato l’unico Ente in Toscana ad aggiudicarsi questo finanziamento e ciò ci rende particolarmente orgogliosi. Tutto questo porterà ad un miglioramento del materiale raccolto, alla unificazione del tipo di raccolta con benefici economici per ente e cittadini. In pratica la raccolta costerà meno e pertanto a saldi invariati potenzieremo tutti i servizi di raccolta differenziata cosi da non avere più contenitori pieni sul territorio. La strategia per il futuro è quella di potenziare la raccolta differenziata a discapito della raccolta dell’indifferenziato

“Sono appena terminati i primi  100 giorni dell’amministrazione guidata dal Sindaco Maurizio Verona”, commenta ancora il consigliere delegato Alessio Tovani,” e siamo pronti concretamente con un intervento mirato a dare risposte alle esigenze dei cittadini e al miglioramento della raccolta differenziata sul territorio.  A breve a seguito dell’adozione da parte del Consiglio Comunale della nuova tassa sui rifiuti la TARI (che sostituirà la tares) i sottoscrittori del Patto con i Cittadini vedranno concretizzati i loro sforzi nella  bolletta dove saranno riportati gli sconti previsti. Finita questa fase di posizionamento, per la quale ringrazio l’azienda ERSU,  il nostro lavoro non sarà terminato anzi, riprenderemmo la fase partecipativa tramite una serie di incontri e confronti che stiamo pianificando fra Settembre ed Ottobre con la Consigliera delegata all’educazione Ambientale Emanuela Olobardi. Incontri che saranno incentrati su come fare la Raccolta differenziata e su come poter Miglioriamo insieme il servizi”.

 

No comments