Dimissioni, si o no? Romanini: “Valuti il sindaco, nel caso il mio lavoro non risulti positivo”

0

VIAREGGIO – Letizia Tassinari – Dimisioni, si o no? La voce che il vice sindaco Gian Marco Romanini non sia più tale, si rincorrono da questa mattina. Ma a svelare la “verità” è lo stesso braccio destro di Leonardo Betti, affidando le sue parole al web: “Prima che il mio cellulare impazzisca – scrive sulla sua pagina Facebook – comunico quanto segue: le dimissioni cui si fa cenno  fanno erroneamente riferimento alla lettera inviata ai consiglieri, al presidente del consiglio ed al sindaco giovedi mattina dove dicevo di “essere a disposizione del mio sindaco e dell’interesse della città di viareggio qualora il mio lavoro non sia ritenuto positivo” a seguito della vicenda della lettera di novembre”.

Lettera, questa, dell’ex ragioniere capo del Comune di Viareggio,  datata novembre 2013, quando l’attuale vicesindaco era ancora presidente del consiglio comunale e che in questi giorni ha tenuto banco sulle cronache locali.

“Spero che la situazione si calmi un pò,  per parlare di argomenti più seri, quali, ad esempio, il mercato ittico e l’arrivo della gara d’appalto per il completamento dei lavori. Quanto al resto, nella lettera di giovedi scorso, come norma impone, ho rimesso la mia delega, che è un atto di fiducia. Sarà il sindaco a confermarla o meno”.

A questo punto, e alla vigilia del consiglio comunale sul bilancio, che se non fosse approvato aprirebbe le porte al commissariamento, la “palla” passa a Betti, che si ritrova tra le mani i mandati di Romanini e Pasquinucci (Carnevale, Pasquinucci rimette il suo mandato nelle mani di Betti)

 

 

No comments