Dissesto idrogeologico, partite opere strategiche a Ponte Aranci

0

PIETRASANTA – La piana dopo la collina con la cura delle frane di Strinato e Capriglia. Partite le opere di regimazione idraulica nell’area di Ponte Aranci e lungo la via Provinciale Vallecchia (lato monti). L’intervento, pianificato dall’amministrazione uscente, consentirà di limitare il rischio idrogeologico attraverso il recupero del reticolo idraulico minore ed una serie di opere di manutenzione che hanno l’obiettivo di evitare allagamenti e “sovraccarichi” durante le piogge e migliorare la sicurezza stradale. “Abbiamo legato l’intervento di manutenzione straordinaria – spiega Simone Tartarini, assessore uscente a lavori pubblici che è tornato sul cantiere per seguire gli interventi – alla realizzazione niella nuova infrastruttura viaria di collegamento tra la via provinciale Vallecchia e via Torraccia. A fianco degli interventi di recupero dei fossi in parte tombati e occlusi che corrono lungo la via Provinciale Vallecchia, che favorivano durante gli eventi meteo allagamenti e problemi alla viabilità ma anche preoccupazione per le famiglie che vivono in questa porzione del territorio, abbiamo inserito griglie e canalette di scolo per far defluire l’acqua nel fosso principale ed nella cassa di espansione scongiurando così il rischio idrogeologico benefici per via Lago d’Ora e via Lago Bolsena”. Negli scorsi mesi era stato ripulito il fosso di Montiscendi, altro snodo critico del territorio oltre alle zanelle di Capriglia, Capezzano Monte, zona del Portone, Vallecchia e Solaio.

Sarà invece affidato a Gaia Spa l’impianto di sollevamento della vasca di calma del quartiere ex Pretura: “si occuperà Gaia Spa, così come si occupa di altri impianti, della gestione della vasca. – spiega ancora Tartarini – Anche se non siamo più in carica continuiamo a seguire da vicino, da privati cittadini, le opere, gli interventi e le iniziative che abbiamo programmato. Ci tengo a ringraziare l’ingegnere Taccola e Bianchi dell’ufficio lavori pubblici e al commissario Priolo che ha dimostrato grande capacità di ascolto portando avanti il lavoro della nostra giunta”. L’intervento complessivo costerà circa 20mila euro.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: