Divieti di balneazione: le responsabilità politiche del centrodestra

0

PIETRASANTA – “La ‘strategia’ dell’ex Sindaco Mallegni e dei suoi sodali di Forza Italia è chiara: tutto quello che di buono è stato fatto (secondo loro) nell’Amministrazione di centrodestra, è merito degli amministratori. Tutto quello che non andava bene, dal disavanzo milionario all’uso dell’acido peracetico, è stata responsabilità di dirigenti e funzionari”.

La nota stampa, che riportiamo integrale, è a firma della maggioranza:

Loro, i vecchi amministratori, non ne sapevano niente, non c’erano e se c’erano dormivano. E dunque, mentre il Sindaco Lombardi secondo loro è responsabile per ogni buca nelle strade, loro stessi non hanno alcuna responsabilità su bilanci poco veritieri e su spese di centinaia di migliaia di euro per “disinfettare” i fossi. Una grande dimostrazione di coraggio e di assunzione di responsabilità. Fuori dall’ironia, l’ammissione pubblica di una grande incapacità amministrativa.

ARPAT ha già precisato come stanno le cose dal punto di vista tecnico, ed ha dato pienamente ragione al Sindaco Lombardi: in realtà la scelta di usare o meno l’acido peracetico, al di là della mancanza di autorizzazioni, è stata una scelta strettamente politica. L’Amministrazione Mallegni ha deciso di continuare ad usarlo, mettendo il coperchio sui problemi reali, che erano e sono quelli del funzionamento della rete di fognatura nera, dei depuratori e dei controlli necessari. Questa scelta li ha portati a non investire nulla sui problemi reali per la balneazione.

L’Amministrazione Lombardi ha deciso di non ‘mascherare’ la realtà, ha stoppato l’uso di sostanze non autorizzate ed ha avviato una campagna di monitoraggio e di controlli assieme ad una politica di coinvolgimento delle categorie, di tutti i comuni rivieraschi e della Regione Toscana che ha portato alla firma di un accordo importante che prevede forti investimenti su fognature,depuratori ed impianti di trattamento delle acque.

La verità è che si sono persi dieci anni per scarsa lungimiranza amministrativa e per un calcolo miope politico ed elettorale: la responsabilità politica è evidente e pesante”.

No comments