“Dna – la firma di un delitto” di Armando Mancini a Villa Argentina

0

VIAREGGIO – La letteratura noir sarà protagonista, domani – mercoledì 20 dicembre, a Villa Argentina (Viareggio), alle 17,30, per il prossimo appuntamento della rassegna “Di mercoledì” promossa dalla Provincia di Lucca.

Nell’occasione sarà presentato il libro “Dna: la firma di un delitto” di Armando Mancini (edito da Pezzini) che il curatore della prefazione Manrico Testi, ha definito un giallo “rosa soft”.
 
All’incontro, oltre all’autore e a Manrico Testi, parteciperà la scrittrice Laura Nicodemi che modererà la presentazione.
 
Armando Mancini, medico e scrittore è nato a Viareggio nel 1929. Dello stesso autore si ricordano i seguenti libri: “Ritorno a Boccaccio”; “I fiori della memoria”; “Violone e altre storie”; “Medici e pazienti all’ombra della torre Matilde”, “Omicidio in ospedale”, “L’impermeabile verde”, “L’amore uccide”, “Il Rolex d’oro”, “Morte al congresso” e “Raffaello Mancini palombaro dell’Artiglio”; “Ius primae noctis ed altri boccacceschi racconti in volgaruccio”, “Lucciola per una sera”, “Il morto del pontile”, “La ragazza di Modena” .
 
Ricordiamo, infine, che la mostra pittorica di Isabella Staino – Un Mondo completo, allestita a Villa Argentina, è stata prorogata fino al 14 gennaio e sarà visitabile nei giorni feriali dal martedì al sabato con orario 10 – 13/ 15 –18.30; nei giorni festivi con orario 15 –18.30.
 
Chiuso il lunedì (25 dicembre; 1 e 8 gennaio).
 
L’ingresso all’incontro di domani è libero.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: