Dondolini (FDI): “A Viareggio si vota ‘Partecipa la comunità’, è solo propaganda elettorale di Del Ghingaro”

Viareggio (LU) – Alla faccia del Decreto Nazionale sul Coronavirus, a Viareggio si vota il Bilancio Partecipativo 2020 dal 16 al 22 Marzo, almeno così indica la locandina che tramite il porta a porta sta arrivando a casa dei cittadini, viene precisato chi può votare e indicati i tre seggi elettorali presso: il Municipio di Viareggio e la biblioteca Marconi in Piazza Mazzini, oltre che a Torre del Lago presso la biblioteca Puccini in Viale Marconi; si può usare il voto elettronico e anche il voto telefonico, lo spoglio avverrà in data lunedì 23 Marzo alle ore 12:00 presso la Sala del Consiglio Comunale di Viareggio.

L’Opuscolo in arrivo titola ‘Partecipa la Comunità’ e inneggia al Bilancio Partecipativo attraverso un percorso di partecipazione civica con il coinvolgimento di 40 residenti  di Torre del Lago e 40 di Viareggio, ma è evidente che si tratta solo di pubblicità ‘personale’ per la campagna elettorale del Sindaco uscente Giorgio Del Ghingaro, e sarà difficile possa veramente far decidere a noi cittadini cosa fare o non fare nel Comune di Viareggio,  guardando poi i progetti proposti stiamo parlando veramente del niente e soprattutto mi chiedo: quali soldi ha utilizzato per la stampa e la diffusione del volantino? Con tutti i problemi che abbiamo con il Coronavirus sarà meglio che l’Amministrazione blocchi tutto.

Marco Dondolini, Presidente del Circolo di Fratelli d’Italia Viareggio