Il giovane straniero le ha staccato una grossa ciocca di capelli e poi, dopo averla gettata a terra, l’ha colpito con calci al volto ed al resto del corpo. Fino a quando il compagno della donna non è uscito da casa gridando «assassini, assassino» ed attirando l’attenzione dei passati su quanto stava accadendo.