Droga, confiscate due auto e una moto

0

VIAREGGIO – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Viareggio hanno proceduto ad eseguire un provvedimento di confisca emesso dal Tribunale di Lucca nei confronti di un italiano, classe 1982, di origini campane ma residente in Versilia, pregiudicato. In particolare i Carabinieri di Viareggio, nell’ambito delle attività finalizzate a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti, eseguivano mirati accertamenti a carico del predetto che era stato in più circostanze indagato e condannato per reati attinenti lo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso degli accertamenti veniva acclarato che l’interessato manteneva uno stile di vita non in linea con i redditi da lavoro dichiarati. Infatti lo stesso non aveva mai svolto attività lavorative retribuite e ciò ha fatto chiaramente ritenere che i beni mobili ad esso intestati fossero stati acquistati grazie al denaro proveniente dalle attività illecite da lui svolte sul territorio di Viareggio. Nella circostanza venivano quindi posti sotto confisca e tolti dalla disponibilità del soggetto un motociclo Honda, un’autovettura Fiat e un veicolo Smart. Inoltre lo stesso sarà sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza per 2 anni con l’obbligo di non lasciare il Comune di residenza al fine di impedire che commetta nuovamente reati.

Tale attività evidenzia ancora una volta la volontà di contrastare il diffuso fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti attraverso l’utilizzo di ogni strumento messo a disposizione dalla vigente normativa con l’intento di aggredire i patrimoni illecitamente accumulati.

No comments