Droga in bocca e pugni e calci a un carabiniere, denunciato un minorenne

PISA – Pugni e calci al Carabiniere per scappare, una volta scoperto durante lo spaccio. Ad essere denunciato dai Carabinieri di Pisa è stato un minorenne tunisino. Il giovanissimo è stato controllato in Piazza della Stazione, dopo che era stato visto mentre cercava di vendere una dosa di cocaina ad un tossicodipendente per 10 euro.

Una volta avvicinato il ragazzino ha reagito cercando prima di nascondere la droga in bocca, poi dimenandosi con il militare. Alla fine ha gettato via lo stupefacente, ma è stato bloccato subito dopo. In suo possesso sono stati trovati 80 euro, ritenuti provento dell’attività illecita. Dopo le formalità di rito il giovane è stato affidato ad una comunità per minori in attesa delle determinazioni dall’Autorità Giudiziaria.

Sempre nel corso dei numerosi servizi di prevenzione e controllo del territorio sono state denunciate due persone per guida in stato di ebbrezza alcolica ed una per guida in stato di alterazione psicofisica, dovuta ad assunzione di sostanze stupefacenti. Altre tre sono state deferite per l’inosservanza del foglio di via obbligatorio per 3 anni dal Comune di Pisa.