Ecco gli Assessori della Giunta Del Ghingaro

0

VIAREGGIO (di Antonella Criscuolo) – Il neosindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro, ha presentato stamattina a Villa Borbone la sua Giunta. Sei Assessori, 3 uomini e 3 donne, con un vicesindaco in quota rosa, la scrittrice e giornalista Rossella Martina, che sarà anche Assessore alla Creatività (Cultura, Educazione e Conoscenza, Servizi socio educativi per l’infanzia, Edilizia scolastica, Pari opportunità, Politiche giovanili). Sandra Mei, già consigliera comunale dal 2013 al 2014, avrà invece la delega al Welfare (Economia solidale, Sport, Politiche sociali e sanitarie, Diritto alla casa, Rapporti con il volontariato, Tutela degli animali); l’ex questore Maurizio Manzo sarà Assessore alla Libertà urbana (Polizia Municipale, Cultura della Legalità, protezione civile, Cultura della pace); Valter Alberici, il primo nome reso noto nei giorni dopo le elezioni, ha ricevuto la delega al Coordinamento delle politiche per lo sviluppo economico (Turismo, Porto e pesca, Personale, Processi partecipativi, Trasparenza e comunicazione, progettazione europea per le strategie di sviluppo, promozione della città); altra donna in carica è l’avvocato Laura Servetti, nominata Assessore al Bilancio (Tributi ed entrate, Patrimonio Pubblico, Demanio, Governance delle aziende partecipate, Controllo di gestione e qualità dei servizi, Semplificazione amministrativa); Alessandro Pesci, ex sindaco di Fiesole, sarà Assessore alla Rigenerazione Urbana del Territorio (Pianificazione urbanistica e del paesaggio, Sistema informativo territoriale, Mobilità, Infrastrutture e lavoratori, Edilizia privata, Assetto idrogeologico, Agricoltura, politiche ambientali). Con la nomina ad assessori di Martina e Mei, ovviamente cambia l”assetto del Consiglio Comunale, e al loro posto come consiglieri, ci saranno Marinella Spagnoli e Maria Stefania Carraresi.

Ma quali sono i criteri con i quali Del Ghingaro ha scelto i suoi collaboratori? Il sindaco ha detto di aver preso in considerazione competenza, professionalità e il tempo che essi potranno dedicare al loro ruolo.

La prima Giunta è convocata per domani mattina alle 10. E la novità è che sarà “itinerante”: ogni volta sarà quindi convocata in una sede della città diversa. “Vogliamo valorizzare il luoghi di Viareggio e Torre del Lago”, ha commentato il primo cittadino. E in merito alle sue scelte ha affermato: “Ritengo che sia una Giunta, forte, pesante, che cercherà, per quanto possibile, di risolvere i problemi”.

Prossimi passi saranno la convocazione del primo Consiglio comunale, in programma per la mattina del 2 luglio e a seguire le nomine delle cariche delle società partecipate. “Non è detto che chi è in carica venga rimosso”, ha spiegato il sindaco. Per quanto riguarda il Pucciniano, pur volendo rassicurare i dipendenti del Festival, ha affermato che con la Presidente Adalgisa Mazza c’è stato un “black-out”, mentre in tema di Carnevale, proprio ieri Del Ghingaro ha avuto un incontro con il commissario Stefano Pozzoli, che, dice, “ha lavorato bene”, ergo da parte sua “nessuna urgenza di cambiare”,  nonostante le voci ricorrenti che vedevano come nuovo presidente Stefano Nari.

 

 

Il Curriculum degli Assessori

ROSSELLA MARTINA (Viareggio, 1 giugno 1956) è nata e cresciuta a Viareggio, ha lavorato a Firenze e Bologna. Laureata in Filosofia, è giornalista professionista e lavora per il Quotidiano Nazionale (Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione, quotidiano.net), per il quale si occupa di cultura, letteratura e società. E’ autrice di romanzi, di racconti e di saggi. Tra le altre cose, alla sua penna hanno affidato i propri ricordi d’infanzia (poi raccolti in volume) personaggi come Luciano Pavarotti, Mario Rigoni Stern, Giulio Andreotti, Luciano Ligabue, Margherita Hack, Marcello Lippi, Miriam Mafai, Manlio Cancogni e tantissimi altri.

Dopo essere tornata a vivere in Versilia, nel 2013 ha fondato il movimento civico “Viareggio tornerà bellissima” con il quale, nello stesso anno, è stata eletta in consiglio comunale e dove è rimasta fino alla caduta della consiliatura nell’ottobre 2014. Nei mesi successivi ha continuato a porsi al servizio della città lavorando per farle avere un governo autorevole e qualificato e in quest’ottica ha promosso e appoggiato la candidatura di Giorgio Del Ghingaro a sindaco di Viareggio.

MARIA SANDRA MEI (Viareggio, 16 maggio 1974), nata e cresciuta a Viareggio, laureata in Conservazione dei Beni Culturali all’università di Pisa.Da sempre impegnata nel mondo del volontariato attivo, fa parte del direttivo dell’Associazione Auser di Viareggio e si occupa di progettazione per il terzo settore. Consigliere comunale dal 2013 al 2014, nello stesso periodo ha ricoperto la carica di Presidente della Commissione Sociale. Dal 2008 svolge attività di coordinamento e organizzazione della segreteria della Senatrice Manuela Granaiola.

LAURA SERVETTI (Torino, 10 ottobre 1971), sposata con due figli, avvocato titolare di Studio associato in Viareggio, specializzata in Amministrativo, Commerciale, Lavoro e Tributario, assistente di Diritto Commerciale della prof. Lucia Calvosa, presso la facoltà di Economia dell’università di Pisa. Nel 1996 si laurea in Giurisprudenza all’università degli studi di Torino e svolge attività di Assistente alla Cattedra di Diritto Amministrativo sostanziale e processuale dell’Università di Torino, Facoltà di Giurisprudenza.

Per circa 15 anni è stata dipendente del Comune di Alessandria, dove ha ricoperto il ruolo di Funzionario Amministrativo-Legale, poi Avvocato dell’Ente presso il Comune di Acqui Terme (AL), occupandosi, principalmente di appalti, riscossione e recupero crediti, lavoro e procedimenti disciplinari, gestione dei ricorsi in Commissione Tributaria Provinciale e Regionale in tema di tributi ed altre entrate patrimoniali dell’Ente e Polizia Municipale. Svolge l’attività di docente per corsi di formazione e aggiornamento per i dipendenti degli enti locali in tema di Diritto Amministrativo, Diritto degli Enti Locali, Appalti e Contratti, Diritto del Lavoro, Commerciale e Tributario.

MAURIZIO MANZO (Napoli, 8 giugno 1951), coniugato con due figli, è laureato in Giurisprudenza, avvocato ed ha svolto per più di un anno l’attività forense.  Ex questore, attualmente è pensionato. La sua carriera nella Polizia di Stato inizia nel 1975 quando supera il concorso di Commissario e viene assegnato alla questura di La Spezia, prima nel settore della Polizia Giudiziaria quale vice dirigente la squadra mobile e successivamente, nel settore della Polizia di Prevenzione e Antiterrorismo, dirigendo la Digos.

Dal 1993 al 1998 è dirigente della Divisione Immigrazione alla questura di Genova. Dal 1998 al 2002 è dirigente del Commissariato di P.S. di Viareggio/Versilia. Nel 2003 è dirigente del Servizio Organizzazione Pianificazione e risorse della Direzione Interregionale Toscana-Umbra-Marche con sede a Firenze. Dal 2003 al 2009 è questore della Provincia di Lucca. Dal 2009 al 2014 è questore della Provincia di Pistoia. Dal 2014 ad oggi è consulente del sindaco di Montecatini Terme per la sicurezza del Comune.

VALTER ALBERICI, (Piacenza, 8 giugno 1953), sposato con due figlie, è laureato in Relazioni Industriali e Sviluppo delle Risorse Umane alla facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” dell’Università degli Studi di Firenze. Nel 2010 ha conseguito il diploma di Master in “Gestione delle risorse umane. Valuing & Managing Diversity”. Alberici vanta una lunga carriera professionale come dirigente all’interno della Cgil Provincia di Lucca (dal 1977 al 2001).

Dal 1° luglio 2001 al luglio 2004 è stato Capo di Gabinetto del Presidente della Provincia di Lucca, con deleghe specifiche sulla contrattazione tra le parti sociali, in materia di crisi aziendali e di iniziative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Dal 20 luglio 2004 al 27 maggio 2014, è Dirigente Capo di Gabinetto del Servizio Segreteria del Sindaco di Capannori (Lu).

ALESSANDRO PESCI, (Fiesole, 2 marzo 1955), sposato, ex sindaco di Fiesole, presidente del consiglio delle Autonomie Locali e segretario generale dell’Anci Toscana. Per due mandati consecutivi, dal febbraio 1993 al giugno 2004, è stato sindaco del Comune di Fiesole. Sempre a Fiesole ha ricoperto il ruolo di assessore all’istruzione, asili nido, assistenza sociale e sanitaria e al personale dal luglio 1990 al febbraio 1993.

Il 5 aprile 2002 è stato Insignito dell’Ordre National du Mèrite da Le President de la Rèpublique Francaise, Grand Maitre dell’Ordre. Da giugno 2011 è membro del Comitato di Indirizzo e Controllo dell’Istituto Regionale Programmazione Economica Toscana – Firenze. Da ottobre 2004 a settembre 2014 ha ricoperto la funzione di Segretario Generale dell’Anci Toscana ha Coordinato le Anci regionali per un intero mandato congressuale.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: