Elezioni amministrative, Granaiola: “Emerge la fuga dalle urne”

0

VIAREGGIO -” Quello che prima di tutto emerge da queste elezioni amministrative  è il persistere della fuga dalle urne degli italiani, fatto che richiama l’attenzione sul crescente distacco dei cittadini e delle cittadine dalla politica e dai partiti. Un malessere profondo che non può più essere sottovalutato, pena una pericolosa perdita di autorevolezza delle nostre istituzioni rappresentative”.

Il commento arriva dalla senatrice Manuela Granaiola:

“Sul piano politico non si può che prendere atto della tenuta del centrodestra  e dell’indebolimento del centrosinistra. Particolarmente evidente il clamoroso flop del  M5S che rimane fuori da tutti i ballottaggi. Tuttavia per poter dare una valutazione più realistica occorrerà attendere lo svolgimento del secondo turno.

Quello che per il momento emerge con chiarezza è il fatto che, quando la sinistra rinuncia  a mettere al primo punto i temi del lavoro, dei diritti ed dell’ambiente, c’è una destra che prevale. Anche i dati elettorali della nostra provincia sono preoccupanti. Il ballottaggio a Lucca tra centro-sinistra e centro-destra pone con urgenza il tema del ricompattamento di tutte le forze della sinistra senza veti o aprioristiche preclusioni. La perdita, seppure di misura, di Forte dei Marmi, la riconferma sul filo di lana del sindaco di Camaiore rappresentano un quadro di debolezza frutto di scelte miopi ed autoreferenziali della gestione del PD sia a livello territoriale che regionale; scelte che non ho mai smesso di denunciare e contrastare”ele.

 

No comments