“A Pietrasanta io i migranti non li voglio”

2

PIETRASANTA – “A Pietrasanta io i migranti non li voglio. Se il Prefetto mi chiede di dargli ospitalità io gli dico di no. Prima di pensare a loro, penso alle oltre mille famiglie di Pietrasanta che non sanno come arrivare alla fine del mese e vivono al di sotto della soglia di povertà”. Anche il Comune di Pietrasanta, così come accaduto per altri comuni toscani potrebbe trovarsi a gestire un numero di richiedenti asilo provenienti dalle aree più calde del Mediterraneo come la Libia e la Siria. Attualmente in Toscana sono ospitati in tanti piccoli centri 2.539 migranti, ma potrebbero arrivare a 3.400. E’ uno dei temi che ha tenuto banco nel corso dell’incontro con i cittadini al Crò Pontestrada. Il candidato sindaco della lista civica “Pietrasanta prima di tutto”, Massimo Mallegni è stato ancora una volta molto chiaro a riguardo: “Mi dispiace per la loro condizione e per le difficoltà che stanno vivendo nel loro paese, ma prima vengono le famiglie di Pietrasanta perché uno dei nostri obiettivi è non lasciare indietro nessuno e tornare ad investire, anche grazie all’aiuto dell’associazionismo e del volontariato, sul sociale. Questo sia ben chiaro a tutti”.

L’occupazione abusiva da parte degli immigrati di alcune strutture private e pubbliche presenti sul territorio (l’hotel Mediterraneo e l’hotel Candia a Focette ma anche l’ex colonia Lavena) ha costituito, in questa campagna, elemento di dibattito e disagio da parte della comunità. “Quelle strutture – ha precisato – vanno sgombrate senza esitazione”.

2 comments

  1. Nicoletta 11 maggio, 2015 at 16:26 Rispondi

    Beh e io a Pietrasanta non ci vorrei il Mallegni…come la mettiamo?
    Se intanto invece di chiamarli “migranti” come se fossero di un’altra specie, li chiamassimo semplicemente “persone” ci renderemmo conto di quanto insensato suona un “io quelle persone qui non le voglio”.

    • Francesco 14 maggio, 2015 at 07:23 Rispondi

      Allora portatele tutte a casa tua e mantienile!!!! Prima i cittadini di Pietrasanta , e italiani in generale, poi loro!!! . Con questo non voglio dire che non vanno aiutati, certo che vanno aiutati! Ma nel loro paese!!

Post a new comment

*