Alessandro Santini: “Il ‘Vasco Zappelli’ è un’occasione di lavoro”

0
VIAREGGIO – “Il centro sportivo ‘Vasco Zappelli’, nel quartiere Varignano a Viareggio, non è un problema ma un’occasione di lavoro”: Alessandro Santini, candidato sindaco del centro destra a Viareggio per Forza Italia e le liste civiche “Sicurezza & Legalità” e “Viareggio Insieme”, promuove una collaborazione con la parrocchia del quartiere per restituire decoro, sicurezza e, quindi, vita, alla grande area polisportiva ma, nel contempo, creare opportunità di impegno e piccolo guadagno per chi si trova fuori dal circuito lavorativo e in stato di bisogno.
“Con il dissesto finanziario, purtroppo, il destino degli impianti sportivi cittadini che fanno capo alla Viareggio Patrimonio è estremamente incerto – spiega Santini – ma questo non significa arrendersi e lasciar andare le cose in malora: per il ‘Vasco Zappelli’, la parrocchia può aiutarci a costo zero”. L’idea è già sperimentata sul campo da Don Marcello, nella gestione dell’orto sociale a Torre del Lago Puccini: “Con i voucher-lavoro – continua il candidato del centro destra – e un progetto di manutenzione ordinaria del verde si può offrire un’occupazione e quindi un piccolo sostentamento alle persone in stato di indigenza e, al contempo, ritrovare il decoro perduto allo ‘Zappelli’”.
Potrebbe essere la parrocchia stessa, secondo Santini, a gestire l’operazione: “Lo spazio a verde va di fatto rimesso a disposizione della comunità: perché non affidarlo alla parrocchia? Nessuno meglio di Don Marcello – prosegue – conosce bisogni e bisognosi del quartiere”. Inoltre, la chiesa del Varignano è in attesa di essere ricostruita e “Don Marcello – conclude Santini – avrà bisogno di una tensostruttura per celebrare Messa durante i lavori: nel ‘pacchetto’ dovrebbe essere inserita anche questa necessità”.

No comments

*