Assessore per Del Ghingaro? Manzo prende tempo: “Poi si vedrà”

0

VIAREGGIO – (di Letizia Tassinari ) – Il tam tam andava avanti da giorni. Fino a oggi. Le voci che rimbalzavano in città davano per certa la rottura tra l’ex questore Maurizio Manzo e il candidato sindaco Giorgio Del Ghingaro. Manzo, che lo stesso Del Ghingaro aveva annunciato coram populo durante una conferenza stampa ( leggi anche: Sicurezza, Giorgio Del Ghingaro e Maurizio Manzo insieme – ) come suo asso nella manica in tema di sicurezza e come suo consulente. “Nessuna rottura traumatica, stimo Del Ghingaro che ho conosciuto a Lucca quando lui era sindaco a Capannori – ha spiegato l’ex questore alla redazione di Tgregione.it, che lo ha contattato telefonicamente -:”Non è successo niente, gli ho solo fatto presente che per quanto riguarda la mia futura collaborazione dovremo riparlarne una volta concluse le elezioni, dal momento che ora sono impegnato a Montecatini come consulente per la sicurezza del sindaco Bellandi. Quando Del Ghingaro mi chiese di dargli una mano nella campagna elettorale, non ho potuto dirgli di no, il tema, la sicurezza, riguarda un settore che è pane per i miei denti, ma di recente il candidato sindaco ha parlato di assessorato, e difronte a tale proposta ho dovuto fare un passo indietro. Troppa carne al fuoco, e visto l’impegno a Montecatini le due cose non mi sarebbe possibile farle”. Nessuna presa di distanza, quindi, ma solo un passo indietro e nel caso in cui Del Ghingaro venga eletto sindaco, che pensi già adesso a un altro nome. “Chi mi conosce – aggiunge Manzo – sa che quando prendo un impegno lo voglio svolgere con il massimo dell’impegno e della disponinbilità, al momento devo solo capire quali carichi Del Ghingaro vorrebbe affidarmi, e proseguire nel mio lavoro a Montecatini, poi si vedrà”.

No comments

*